ilNapolista

Conte: “Mi scuso con i tifosi. Il primo responsabile sono io”

Il tecnico nerazzurro dopo il pareggio contro lo Slavia Praga: “Non è questo il calcio per cui ci alleniamo in settimana. Non ho inciso come avrei dovuto”

Conte: “Mi scuso con i tifosi. Il primo responsabile sono io”

Dopo il pareggio dell’Inter contro lo Slavia Praga, considerato l’avversario più abbordabile del girone, Antonio Conte si è mostrato davanti alle telecamere deluso e arrabbiato. E si è addirittura scusato con i tifosi nerazzurri.

Il tecnico si è assunto tutte le responsabilità del risultato deludente:

“Non è questo il calcio per cui ci alleniamo in settimana. E il primo responsabile sono io, e mi devo scusare coi tifosi perché non ho inciso come avrei dovuto nel preparare la partita e nelle scelte di formazione. Sono molto deluso: non abbiamo fatto vedere niente contro uno Slavia Praga che ci è stato superiore in tutto e per tutto”.

“Abbiamo fatto un punto, ma anche se avessimo perso per me sarebbe stata la stessa cosa. Spero che i giocatori siano tornati a casa incavolati pensando a cosa devono fare per non ripetere una prestazione come questa”.

Conte ha continuato:

“Molti credono che io tocchi un giocatore e lui diventi un cigno, però non è così. La verità è che dobbiamo crescere tanto dal punto di vista della mentalità e che la strada da percorrere è ancora molto lunga”.

ilnapolista © riproduzione riservata