Ancelotti: «La partita è durata 30 minuti. Le chiacchiere le porta via il vento»

«Non siamo più quelli visti contro Liverpool e Psg. Il mio giudizio della stagione è positiva, so che arriveranno le critiche»

Ancelotti: «La partita è durata 30 minuti. Le chiacchiere le porta via il vento»
Ancelotti, Atalanta

Ancelotti a Sky nel post Napoli-Arsenal

«La partita è durata trenta minuti, fino al gol dell’Arsenal è stata difficile ma abbiamo avuto due opportunità in cui si poteva sbloccare la partita. In questi casi hai bisogno di episodi che vadano bene. Quando prendi gol, cambia tutto. La situazione è diventata impossibile. Un calo di fiducia diventata naturale

«Abbiamo perso lucidità davanti, siamo più lenti, più prevedibili, meno profondi, e questo ci crea problemi nella finalizzazione.

«Insigne era dispiaciuto per la situazione, per l’andamento della gara. I giocatori ci credevano molto. C’è da guardare avanti, fare bene le prossime gare e pensare a essere migliori il prossimo anno.

«Abbiamo perso ordine, lucidità nella finalizzazione. Non siamo risuciti a giocare ai livelli a cui abbiamo giocato col Liverpool e Psg.

«L’impostazione della partita era più o meno la stessa, uscire da dietro per cercare di attaccare la parte difensiva. Abbiamo avuto due opportunità. Gli episodi ti devono dare una mano, ma una mano non ce l’hanno data

«Conta la possibilità delle squadre di investire, di avere un fatturato molto alto, la Juventus rimane una sorpresa che non sia nelle semifinali ma è un caso. Noi abbiamo investito sul mercato con giocatori giovani. Meret ha commesso un errore di gioventù ma è una certezza per il futuro come Fabian Ruiz

«Bilancio molto positivo, bel gruppo di giocatori, seri, rispettosi, abbiamo giocato un buon calcio, ho una società molto attenta, che mi tutela. Da qui costruiremo qualcosa di ancora più importante, tutti insieme. Conosco molto bene questo mondo, le critiche ci saranno, le chiacchiere le porta via il vento».

ilnapolista © riproduzione riservata