TicketOne al Napolista: “nessun problema per Napoli-Arsenal”

Abbiamo avuto – secondo analisi dei nostri log – migliaia di transazioni a partire da inizio vendite andate regolarmente a buon fine

TicketOne al Napolista: “nessun problema per Napoli-Arsenal”

Gentile Direttore,

a seguito della segnalazione di un tifoso pubblicata dal Vs. sito il giorno 26 Marzo 2019 (dal titolo Dopo 40 minuti sul sito di TicketOne per il biglietto di Napoli-Arsenal, mi sono arreso”) in cui venivano esplicati alcuni problemi in sede di acquisto di un biglietto in prelazione per la suddetta partita di Europa League, ritengo opportuno dover replicare – anche in qualità di responsabile della Business Unit Sport di TicketOne che fornisce il servizio biglietteria per la SSC Napoli da vent’anni.

In primo luogo voglio mettere in chiaro come il funzionamento del sito sia fuori discussione: i livelli di performance generali del sito sfiorano il 99,9%, e la piattaforma è perfettamente capace di gestire elevatissime quantità di utenti connessi contemporaneamente, come avviene regolarmente per importanti concerti o partite di cartello. Non ci sono stati fermi del sistema o problematiche tecniche occorse durante il periodo di vendita di Napoli – Arsenal, fatto dimostrato dai nostri log di sistema. 

Richiesti i codici al tifoso che ce li ha inviati, con il reparto tecnico nel tardo pomeriggio di ieri, abbiamo provato a ripercorrere passo dopo passo le modalità di acquisto del biglietto in prelazione, con risultato positivo e senza incorrere in problemi (ovviamente, non abbiamo per ovvi motivi completato la procedura di acquisto). Abbiamo utilizzato il numero della tessera del tifoso e il PIN (che di fatto rappresenta – assieme al numero della tessera e alla data di nascita – l’unico valore numerico presente nella SSC Napoli Card) per accedere alla prelazione e idealmente completare tutto il percorso che porta all’emissione del titolo.

Attorno alle ore 23 abbiamo notato come – riferito al tifoso scrivente – tale opzione non era effettivamente più disponibile, in quanto il biglietto è stato regolarmente acquistato.

Non essendo noi stati ovviamente fisicamente presenti accanto al tifoso durante la famigerata serata da lui descritta, abbiamo difficoltà nel capire esattamente quali problemi siano intercorsi. Di certo, posso garantire che i server siano “preparati” a gestire situazioni ben più complesse che una singola partita – se necessario, possiamo provare con numeri e case histories questa mia dichiarazione – nonché posso garantire che non esiste una “gerarchizzazione” dei server a beneficio di un determinato canale. 

Abbiamo avuto – secondo analisi dei nostri log – migliaia di transazioni a partire da inizio vendite andate regolarmente a buon fine; personalmente non credo alla fortuna e oggettivamente ho difficoltà ad ammettere che il sito “non funziona”. A volte può capitare – non parlo del caso singolo del tifoso scrivente, faccio un esempio generico – che possano capitare banali problemi di cache del computer dell’acquirente (o potenziale tale…) che rendono difficoltoso il buon fine, ma tale ipotesi ovviamente non può essere imputabile né a TicketOne né alla Società Sportiva.

Ora, la Società cui rappresento è sempre orientata al miglioramento dell’esperienza di acquisto: negli ultimi mesi abbiamo inaugurato un nuovo sito (sport.ticketone.it) che è andato a sostituire il “vecchio” Listicket.it, implementando nuove funzioni e presentando una grafica più accattivante. Possiamo assicurare che da parte nostra faremo tesoro dei suggerimenti che ci sono pervenuti in un’ottica di miglioramento continuo, e speriamo che il Dott. Zambardino in futuro abbia la possibilità di apprezzare maggiormente l’esperienza di acquisto attraverso il nostro sito, posto che rifiuto con forza la definizione di sito come “rozzo, ineducato e inefficiente” in quanto non è una constatazione reale e che si commenta da sola.

Comunque sia, voglio ribadire che TicketOne ha a disposizione un reparto assistenza che può aiutare chiunque necessiti un supporto nel momento in cui si presentino problemi nella procedura di acquisto. In più, sul sito ufficiale del Napoli sono presenti aree apposite che esplicano in modo esaustivo tutte le modalità di emissione e gestione della Fan Stadium Card, nonché sono esplicate di volta in volta le modalità di acquisto delle singole gare.

Ringraziando dello spazio a noi concesso restiamo sempre a disposizione per spiegare e far comprendere la complessità di questo business. 

Cordiali saluti

Amedeo Bardelli

Director of Sport Business

TicketOne S.p.A.

ilnapolista © riproduzione riservata