Il Chelsea perde 2-0 in casa dell’Everton. Sarri: «Un blocco mentale»

Buon primo tempo, poi il crollo nella ripresa. Sarri: «Nel secondo tempo abbiamo smesso di giocare, di difendere. Non riesco a capire il perché»

Il Chelsea perde 2-0 in casa dell’Everton. Sarri: «Un blocco mentale»

Settima sconfitta in Premier

Settima sconfitta in campionato per il Chelsea di Maurizio Sarri che viene sconfitto 2-0 dall’Everton undicesimo in classifica. Entrambe le reti nel secondo tempo: con Richarlison al 49esimo e poi Sigurdsson su rigore al 72esimo.

Il Chelsea nei primi minuti della partita sembrava in controllo totale del match con Hazard sugli scudi. Il belga ha colpito anche un palo. Poi, come successo già altre volte, col passare del tempo i Blues hanno perso intensità e sono via via scomparsi dal campo.

Nel post partita, Sarri ha parlato di blocco mentale per la squadra. «Abbiamo questo problema, è un grande limite per noi. Dall’inizio del secondo tempo non abbiamo più giocato, non riesco a capire il perché. Abbiamo probabilmente giocato i migliori primi 45 minuti della stagione; poi nella ripresa abbiamo smesso di giocare, di difendere».

ilnapolista © riproduzione riservata