Grecia, sospeso il derby Panathinaikos-Olympiacos. Tifosi in campo con armi

Ennesima notte di follia tra i tifosi, questa volta è accaduto in Grecia, dove è stato sospeso il derby tra le due squadre di Atene

Grecia, sospeso il derby Panathinaikos-Olympiacos. Tifosi in campo con armi

ANSA – Ennesima notte di follia nel calcio greco. Il derby Panathinaikos-Olympiacos è stato sospeso dall’arbitro tedesco Fritz al minuto 72′ dopo il gol degli ospiti quando un gruppo di tifosi è uscito dallo stadio e si è scontrato con la polizia. Gli agenti hanno sparato i lacrimogeni per sgomberare la zona, ma il fumo con le sostanze tossiche è finito anche all’interno dello stadio rendendo l’aria irrespirabile. La tensioni erano cominciate dopo il fischio d’inizio, con un’invasione dei tifosi sedata. Dalle testimonianze dei giocatori dell’Olympiakos, i tifosi del Pana erano entrati in campo addirittura con delle armi, tra cui dei coltelli. Ora il club padrone di casa, oltre allo 0-3 a tavolino, potrebbero vedersi sottratti sei punti, tre per la partita sospesa e tre per le intemperanze dei tifosi.

ilnapolista © riproduzione riservata