San Paolo, la Giunta comunale approva il progetto per i sediolini

Il San Paolo avrà una capienza di 55mila spettatori, i sediolini saranno diversi a seconda dei settori. Colorazione in varie tonalità d’azzurro.

San Paolo, la Giunta comunale approva il progetto per i sediolini

Capienza di 55mila posti

La Giunta comunale di Palazzo San Giacomo ha approvato il progetto di restyiling del San Paolo in merito alla sostituzione dei sediolini. Il piano proposto dall’assessore allo Sport Ciro Borriello fa parte del progetto di rinnovamento dello stadio. Sono già iniziati gli interventi di rifacimento della pista di atletica, il potenziamento dell’impianto di illuminazione e la riqualificazione dei servizi igienici.

L’intervento è frutto di una collaborazione con l’ARU, Agenzia Regionale per le Universiadi. Valore dell’investimento: 14 milioni di euro, finanziati nell’ambito dell’evento che si terrà a Napoli il prossimo anno. Il San Paolo avrà una nuova capienza di 55mila posti, con « tipologie di sedute più confortevoli e diverse a seconda dei settori, colorazioni di diverse gradazioni di azzurro, in gran parte ribaltabili (tip-up). Prevede inoltre un’ottimizzazione dell’accessibilità e delle vie di esodo e un incremento dei posti per persone con difficoltà motorie». Secondo le relazioni presentate in Giunta, tutto è in piena regola con le norme di Coni e Uefa. Con particolare riferimento alla visibilità delle manifestazioni calcistiche.

Una parte importante della nota diffusa in queste ore riguarda il cronoprogramma degli interventi: «L’esecuzione dei lavori avverrà per settori o parti di essi in modo da non interferire con le manifestazioni sportive». Sotto, un’immagine dei sediolini tratta dal progetto.

 

 

 

ilnapolista © riproduzione riservata