Dovevamo spostare la Sampdoria su DAZN per tenerli bloccati ‘nu poco

La cronaca del tifoso di Sampdoria-Napli. Tu quoque Dries! . Bisogna lavorare perché qua vorremmo, per una volta, passare in vantaggio noi. Carletto sa quello che deve fare.

Dovevamo spostare la Sampdoria su DAZN per tenerli bloccati ‘nu poco
Foto calcio Napoli

Finalmente ci vediamo una partita senza streaming, senza interruzioni e senza ritardi. Purtroppo pure senza Diletta ma ce ne faremo una ragione. L’anno scorso l’arbitro fu costretto a fermare la partita per i cori razzisti. Non ricordo bene, forse urlavano e si facevano sentire più del solito quella volta. Fatto sta che restò l’ultima. Speriamo che stasera non ce ne sarà bisogno. Intanto, sebbene non stia ancora performando come sa, in TV e sui giornali si parla solo di Cristiano Ronaldo. Ma in fondo io sono contento; se non attiriamo troppo l’attenzione pure è buono. Voi parlate pure di quanti peli tiene quel ragazzo sulle chiappe che noi pensiamo a giocare.

Minuto 0’ –           Nientedimeno che giocano Verdi e Diawara dal primo minuto. Un amico l’aveva detto che, a questo giro, avrebbe riposato Marek ma io non gli avevo creduto. Si vede che lui ha imparato a conoscere il mister meglio di me.

Minuto 1’ –           Non mi sono ancora abituato al calcio di inizio senza il rinvio lungo di Kalidou per Calleti.

Mamma mia che girata al volo di Lorenzo

Minuto 4’ –           Sto ragazzo, quando tiene la fascia di capitano gioca ‘e n’ata manera.

Minuto 9’ –           Verdi fa un gioco completamente diverso da Calleti. Però mo ha fatto una verticalizzazione troppo bella.

Minuto 11’ –        Insomma se non andiamo sotto non siamo contenti. Se non pigliamo gol al primo tiro nun ce piace. Se non facciamo segnare gente che non segna da almeno un anno ci sentiamo male. Ma che sanghe d’a culonna!

Minuto 16’ –        Avevamo accummenciato accussì bellilli, mo nun stammo cchiù tuccanno ‘na palla.

Minuto 19’ –        Menomale che Fabio Quagliarella è dei nostri perché un altro, la, tirava una seconda cagliosa dentro alla porta.

Ma che ha fischiato?

Minuto 24’ –       Armadius stava la e quello gli si è arricettato addosso. Doveva scomparire? Ma allora ci dobbiamo preoccupare che Massa è di Imperia?

Minuto 26’ –        Armadius sta scaldando le polveri. Iniziano le cagliose da fuori.

Minuto 29’ –        Verdi, ma dove sacripante l’hai messa? Per chi era quella palla? Guagliu’ scetateve che stasera nun saccio comme ve veco.

Stasera mi sto avvilendo

Minuto 32’ –        Non ci credo. Abbiamo fatto segnare un’altra volta a questo. E Albiol si è messo pure in mezzo spiazzando Ospina. Ci stanno facendo ballare il tiburon.

Minuto 37’ –        Mario Rui era nostra ma nun te ‘ncazza’. Prendi esempio dal mister e usa la calma.

Minuto 41’ –        Nonostante l’assedio degli ultimi minuti non arriviamo a tirare. Non passa una benedettissima palla.

Minuto 44’ –        Porca di una miseria, questi quando ripartono nun ce fanno capi’ ‘na mazza.

Minuto 46’ –        Lorenzo ci prova ma stasera non ci sta Callejon.

Minuto 47’ –        Mertens e Ounas per Insigne e Verdi. Ma Callejon sta in malattia?

Minuto 50’ –        Armadius arriva troppo avanti a colpire la palla e il colpo di testa esce una chiavica.

Minuto 53’ –        Hai capito a Ounas che se fida ‘e fa? Mannaggia ‘a cardarella che cogliamo sempre a loro quando tiriamo.

Minuto 56’ –        Tu quoque Dries! Tu e la porta e ti viene fuori quella zoza di tiro? Guagliu’ ci dobbiamo scetare!

A ‘sto giro il miracolo lo vedo sempre più difficile

Minuto 61’ –        Ricominciamo a regalare palloni.

Minuto 65’ –        Questi arrivano prima su tutte le palle. Dovremmo spostare la Sampdoria su DAZN per tenerli bloccati ‘nu poco.

Minuto 69’ –        Oh ma Ounas è tipo quei pupazzi sempre in piedi. Sta pigliando tante di quelle mazzate ma si rialza sempre. E sempre con la palla al piede. Sarà pure che non aveva imparato i movimenti ma, forse, l’anno scorso poteva giocare pure un po’ di più.

E pure Quagliarella

Minuto 74’ –      Come al solito contro di noi, caccia la magia che ci da il colpo di grazia. Altro  che dei nostri, chisto cu nuje ce l’ave proprio. Certo che sei gol in tre partite iniziano ad essere molto più di un indizio. Votta a fini’ ampresso sta partita.

Minuto 80’ –        Guagliu’ questa è andata, almeno cercammo ‘e nun piglia’ cartellini inutili. State calmi per piacere.

Minuto 81’ –        Una cosa l’abbiamo capita bene però: Allan ha imparato bene a dire “porca troia”.

Minuto 85’ –        Nun è cosa, stasera nun è proprio cosa. Se pure Dries non piglia la porta significa che nun è proprio serata.

Minuto 87’ –        Allan, è in queste circostanze che mi viene il dubbio che i parastinchi corti, forse, non sono l’ideale

Meno male che mo c’è la sosta

Minuto 93’ –        Mamma mia bella che serata. E speriamo di riuscire a sfruttare questi giorni per mettere a posto la difesa ché non si possono pigliare due gol a partita. Bisogna lavorare perché qua vorremmo, per una volta, passare in vantaggio noi. Mica si può sempre stare a recuperare le partite, specialmente con le squadre deboli che segnano e si chiudono. In ogni caso, non bisognava esaltarsi troppo prima e non bisogna buttarsi giù ora. Carletto sa quello che deve fare.

#forzanapolisempre

 

ilnapolista © riproduzione riservata