Ancelotti: «Banti, decisioni superficiali. I cori contro di me? Mi consolerò ricordando la Champions 2003»

Carlo Ancelotti intervistato da Sky al termine di Juventus-Napoli: «I due gialli di Mario Rui sono frutto di un’analisi superficiale da parte dell’arbitro».

Ancelotti: «Banti, decisioni superficiali. I cori contro di me? Mi consolerò ricordando la Champions 2003»

L’intervista a Sky

Carlo Ancelotti intervistato da Sky al termine di Juventus-Napoli: «Banti ha preso una decisione superficiale, perché non aveva fischiato e poi si è preso il suo tempo. Sono soddisfatto della partita, soprattutto per i primi venti minuti. Dopo abbiamo iniziato a perdere qualche pallone, qualche contrasto. Rimasti in dieci siamo migliorati, paradossalmente, abbiamo rischiato il 2-2. Certo, dobbiamo migliorare per esperienza, qualità di gioco. I cori contro di me? Mi consolerò guardando la mia bacheca e la Champions del 2003».

La sconfitta cambia gli obiettivi? «Ci sta perdere a Torino, come ci sta che la Juventus perda a Napoli. Io sono convinti che saremo competitivi fino alla fine, e la partita di oggi ci ha detto proprio questo».

Manca qualcosa al Napoli dal punto di vista fisico? «Non penso che Allan sia l’ultimo arrivato dal punto di vista fisico. Quando abbiamo pressato in avanti, siamo riusciti a fare bene, poi dopo abbiamo subito la loro forza, il loro ambiente. Non credo che servano più chili, ma più esperienza».

ilnapolista © riproduzione riservata