Darmian, segnali positivi: videconferenza tra Napoli e Manchester United

Il club inglese continua a chiedere 18-20 milioni, il Napoli vuole Darmian ma vorrebbe anche fare un investimento meno importante.

Darmian, segnali positivi: videconferenza tra Napoli e Manchester United

Rassegna stampa

Matteo Darmian in pole position. Lo scriviamo da giorni, evidentemente il Napoli sta sondando questa pista più di ogni altra. Portare a Napoli il laterale del Manchester United non è un’operazione facile, anche se i giornali di oggi confermano che la trattativa va avanti. Anzi, andrà ancora avanti, con una videoconferenza in cui sarà coinvolto il Manchester United.

Secondo Il Mattino, «i segnali sono positivi». Solo che il club di Old Trafford non cede Darmian in prestito, e chiede 20 milioni per il trasferimento a titolo definitivo. Una cifra e una formula a cui il Napoli non si avvicina, il club partenopeo ragiona sull’idea del prestito con riscatto e su un corrispettivo economico leggermente inferiore. Anche perché l’ex Torino ha il contratto in scadenza nel 2019. 

Secondo Tuttosport, Mourinho chiede una cifra più bassa per liberare Darmian (18 milioni) e il Napoli ci starebbe pensando, magari abbassando la cifra fissa e alzando quella relativa ai bonus. Insomma, l’affare potrebbe andare in porto, sempre per Il Mattino Darmian avrebbe chiesto un’accelerata al Napoli per poter chiudere in tempi brevi. Oggi il club partenopeo si allena in Irlanda, domani a Dublino si gioca contro il Liverpool. È il primo test match in Europa, è probabile che alla fine della tournée il Napoli abbia il suo nuovo laterale difensivo. Vedremo se sarà Darmian.

ilnapolista © riproduzione riservata