Striscione degli ultras della Fiorentina contro i Della Valle: «Dovete andare via»

Come a Napoli con De Laurentiis, si alimenta il clima di contestazione in casa-Fiorentina. Gli ultras hanno interrotto la “tregua” siglata dopo la morte di Astori.

Striscione degli ultras della Fiorentina contro i Della Valle: «Dovete andare via»
Foto tratta da La Repubblica Firenze

Clima di contestazione

Firenze e la Fiorentina come Napoli e il Napoli. Striscione ultras contro De Laurentiis, striscione ultras contro Della Valle. Il patron viola è stato attaccato dalla Curva Fiesole, che ha affisso uno striscione polemico sul Ponte delle Grazie. Un testo che non ammette interpretazioni: “L’unica cosa che questo progetto ha ancora da raccontare è che i Della Valle se ne devono andare”. Questa nuova contestazione arriva giorni dopo il comunicato del gruppo “Unonoveduesei”, che aveva interrotto la tregua tra i gruppi organizzati e la società siglata dopo la morte di Astori.

Già un anno fa pubblicammo un’intervista ad Antonio Montanaro, redattore sportivo del Corriere Fiorentino, sul clima parallelo tra Napoli e Firenze rispetto ai rapporti tra le curve e le proprietà di De Laurentiis e Della Valle. Oggi, le sue dichiarazioni risultano ancora più attuali.

ilnapolista © riproduzione riservata
  1. I risultati sono diversi e soprattutto i big a Napoli non vengono venduti a meno che non siano loro a chiedere la cessione

  2. Questo di Firenze, quelli di Napoli, quelli di Roma con i fantocci sono la fotografia della nicchia temporale passata nella quale sono rimasti gli ultras. Legati ad un modo di fare antico, vetusto e superato. Ben venga questa auto-segregazione da parte dei gruppi ultras che sono “tifosi di mestiere” 365 giorni all’anno. Si è tifosi quando la palla rotola e la squadra gioca. Altrimenti si è alla ricerca di un mestiere per rifuggire il lavoro vero e la disoccupazione…

Comments are closed.