Rimbalzano dichiarazioni di De Laurentiis al Sun: «Per Jorginho al City manca ancora l’accordo»

Il presidente avrebbe detto: «Abbiamo ottimi rapporti col City ma bisogna negoziare, serve ancora uno sforzo da parte loro». Il City anche su Kovacic

Rimbalzano dichiarazioni di De Laurentiis al Sun: «Per Jorginho al City manca ancora l’accordo»

Vedremo se ci saranno smentite

Sui siti napoletani stanno rimbalzando dichiarazioni che Aurelio De Laurentiis avrebbe rilasciato al Sun. Sul sito del giornale inglese non si trovano.

Il presidente del Napoli avrebbe detto che «il trasferimento potrebbe chiudersi nei prossimi giorni. Non c’è ancora l’accordo per Jorginho ma siamo vicini al traguardo. Serve ancora un piccolo sforzo da parte del City. Con loro abbiamo ottime rapporti, ma bisogna ancora negoziare».

Vedremo se nei prossimi giorni queste dichiarazioni saranno smentite. Sono frasi che non mettono e non tolgono.

Sul Sun proprio ieri è apparsa la notizia che il Manchetser starebbe dirottando le sue attenzioni su Kovacic ex Inter oggi in forza al Real Madrid.

ilnapolista © riproduzione riservata
  1. credo che comunque adl sarà costretto a non poter tirare troppo la corda. ancelotti, per quel che si sa, non ha fatto alcuna telefonata a jorginho. ergo non interessa per il nuovo centrocampo del napoli.

  2. Se Ferran Soriano ma soprattutto Txiki Begiristain sono come quelli che conoscevo al Barca l’hanno già mandato a ca…re.
    Begiristain è un Basco duro, con cui tutti lavoravano benissimo, ma non era uno da fare tanto il suk Arabo.

    Può darsi che siano cambiati da allora, glielo auguro ad AdL e soprattutto glielo auguro a Jorginho, che riuscirebbe ad andare nella più che probabile miglior squadra al mondo, che creeerà un ciclo, e inoltre anche a squagliarsela tempestivamente da quello che è un flop annunciato.

    D’altronde ci sono buoni auspici, visto che Adl da bravo Romano vanta (o millanta) “ottimi rapporti” col Man City, che non si capisce molto bene in cosa consistano, al di là di complimenti e salamelecchi.
    Sul bel gioco peraltro e quello non ci sarà più.

    Può darsi che lo sceicco Manṣūr bin Zāyed Āl Nahyān o il Presidente Khaldoon Khalifa Al Mubarak siano dei grandi appassionati di Cinepanettoni.

Comments are closed.