Belgio-Panama 3-0: Mertens on fire, poi doppietta di Lukaku

Primo tempo complesso, ripresa aperta dal capolavoro di Mertens. Il Belgio va in discesa, Panama non dà problemi.

Belgio-Panama 3-0: Mertens on fire, poi doppietta di Lukaku

Dopo un primo tempo scialbo

Il Belgio comincia benissimo il suo Mondiale. O meglio: porta a casa un ottimo 3-0, dopo un primo tempo scialbo da 0-0. La partita viene sbloccata da Mertens con un meraviglioso pallonetto al volo, dopo pochi secondi dall’inizio della ripresa. Prima della geniale intuizione dell’attaccante del Napoli, la squadra di Martinez si era fatta imbrigliare dagli esordienti panamensi: poche idee, poche occasioni, De Bruyne e Hazard depotenziati da una difesa dinamica e attenta.

Poi, la rete di Mertens fa da grimaldello e “apre” letteralmente la partita. Il Belgio si scioglie, trova maggiore fluidità,  in fase offensiva, rischia di subire il pareggio con Murillo (bravo Courtois) e chiude la pratica con Lukaku. Il centravanti del Manchester United mette in rete di testa un pallone fantastico di De Bruyne, che esplora lo spazio dietro la linea difensiva dei centroamericani e trova il posizionamento perfetto del compagno a centro area. La partita finisce qui, Panama ha un paio di buone occasioni ma non riesce a battere Courtois. Nel finale, Lukaku fa tris in contropiede: transizione rapida, palla che finisce ad Hazard e poi nel corridoio per l’ex dell’Everton; pallonetto dolcissimo, 3-0 e tutti a casa. Nel finale, Courtois toglie dalla porta un tiro da 50 metri tentato da un calciatore panamense.

Senza impressionare, il Belgio porta a casa tre punti e ipoteca il passaggio del turno in un girone abbastanza squilibrato. Stasera tocca a Inghilterra e Tunisia, domani in campo Zielinski, Milik e Koulibaly in Polonia-Senegal.

ilnapolista © riproduzione riservata