Sky: il Chelsea non vuole pagare la clausola di Sarri (8 milioni) al Napoli

Il club di Abramovich deve pagare anche la buonuscita di 20 milioni a Conte. Tutto dipende da De Laurentiis che potrebbe tenere Sarri sotto contratto

Sky: il Chelsea non vuole pagare la clausola di Sarri (8 milioni) al Napoli
Sarri / Foto Matteo Ciambelli

Due intoppi

Secondo Sky Sport, Sarri e il Chelsea hanno un’intesa di massima; non ci sarebbero grandi problemi per trovare un accordo, così dicono da studio. Ma ci sarebbero due ostacoli: uno è la clausola rescissoria di otto milioni stabilita dal contratto che lega Sarri al Napoli, clausola che scade il 31 maggio. Il Chelsea non vuole pagarla. Anche perché  – e qui siamo al secondo ostacolo – il club di Abramovich dovrebbe già pagare la buonuscita di 20 milioni di euro in caso di licenziamento di Conte (che quindi al momento è ancora l’allenatore dei Blues). Il Chelsea vorrebbe accordarsi in modo bonario con il Napoli.

Ora la palla passa a De Laurentiis che potrebbe decidere di non liberare Sarri. Dal 1° giugno, Sarri non può andar via perché la clausola scadrà, potrà essere solo licenziato da De Laurentiis che in quel caso pagherebbe 500mila euro di multa. Altrimenti l’allenatore toscano resterebbe sotto contratto con il Napoli.

ilnapolista © riproduzione riservata