Sky: Sarri-Napoli, la bozza del nuovo accordo con bonus fino a 4,4 milioni annui

Secondo quanto riportato da Gianluca Di Marzio, l’ingaggio di Sarri prevedrebbe una parte fissa di 3,8 milioni a stagione, mentre sarebbe cancellata la clausola rescissoria.

Sky: Sarri-Napoli, la bozza del nuovo accordo con bonus fino a 4,4 milioni annui

Le indiscrezioni sul rinnovo di contratto

Al termine dell’incontro Sarri-De Laurentiis, fioccano racconti e interpretazioni. Una di quelle più dettagliate è di Gianluca Di Marzio, esperto di mercato Sky. Sul suo sito, Di Marzio scrive del possibile nuovo contratto tra il tecnico toscano e il Napoli: «C’è ottimismo, per la prosecuzione del rapporto insieme:domani agli uffici della Filmauro a Roma potrebbe esserci una seconda “fase”, con maggiore attenzione agli aspetti contrattuali. Su tutti l’aumento dell’ingaggio, che dovrebbe passare ai 3,8 milioni più bonus (fino ad arrivare a 4,4) e l’eliminazione della clausola rescissoria».

In questo modo, l’attuale stipendio di Sarri sarebbe più che raddoppiato. Non trapelano grosse novità sull’eventuale accordo tra le parti per quanto riguarda l’impostazione della prossima campagna acquisti.

ilnapolista © riproduzione riservata
  1. Fabio Milone 17 maggio 2018, 9:11

    PAPPONISMO POSITIVO (vuoi veder che…)
    Con tutti i dubbi che ancora devono, per forza di cose, essere risolti e nell’incertezza che si avra’ fino alla firma ufficiale di Sarri per il rinnovo contrattuale, mi viene in mente un risvolto quasi comico-catartico della possibile permanenza del tecnico.
    La piazza piu’ chiassosa e esigente, a volte oltre i limiti del razionale e con modi come minimo esecrabili (se non da denuncia penale), quella dei papponisti insomma, potrebbe vedersi in un certo senso accontentata proprio dalle condizioni poste da Sarri per restare.
    Intanto una bella barcata di soldi (si parla di 4M) il “pappone” li caccera’ per il contratto al tecnico, che finalmente sara’ premiato giustamente per i suoi meriti, non soltanto tecnici, quanto sopratutto relativi alla valorizzazione di molti giocatori della rosa.
    Secondo risvolto probabile: la permanenza di (quasi) tutti i big della squadra, facendo questa volta vacillare una bandiera del papponismo, quella del “pappon’s trading”, cioe’ la vendita di qualche big per mettersi i soldi in tasca – magari, in questo caso, la piazza chiassosa anti-delaurentiis vedrebbe venir meno uno dei suoi vessilli preferiti, ma il vero tifoso che c’e’ in loro (dopo tutto a modo loro lo sono) non potra’ che essere contento.
    Infine sembra che, grazie alle insistenze di Sarri, finalmente arriveranno rinforzi di qualita’ (si parla di Andre Gomes, Klaasen, Verdi, Vrsaliko…) e dall’ingaggio tra stipendio e cartellino tutt’altro che da tirchi.
    Quest’ultimo risvolto addirittura concilierebbe le posizioni opposte di papponisti e presidenzialisti, perche’ finalmente il tecnico non avrebbe piu’ “alibi” nel fare rotazioni di una rosa piu’ ricca.
    Non mi illudo, il rinnovo del tecnico e’ ancora in bilico, ma se dovesse succedere vuoi vedere che il tifo (almeno noi, lasciamo perdere i media) magari trova un’unita’ di intenti storica e che potrebbe contribuire ancora di piu’ a qualche traguardo significativo?

  2. Raffaele Sannino 16 maggio 2018, 18:01

    Esiste un contratto fino al 2020,alla scadenza si discuterà se continuare insieme.

    • sinceramente 4,4 milioni all’anno mi sembrano davvero esagerati per uno che non ha vinto nulla, Allegri ne prendeva 4 prima del rinnovo con 2 scudetti già vinti e una finale champions e con uno scudetto al Milan. Fosse uno che ogni anno tirasse fuori 3-4 giocatori come Gasperini ti potrei capire, t’immagini Barrow al Napoli? e quando avrebbe giocato? ma uno che da 3 anni gioca con la stessa squadra nonostante decine e decine di arrivii, oltre 200 milioni spesi, mi sembra una follia. Nonostante sia un ammiratore di Sarri il suo ciclo è chiaramente finito, le sue idee seppur affascinanti oltre non portare alcun titolo, almeno una coppa Italia per capirci, hanno solo prodotto una squadra + vecchia di 3 anni, e il Napoli non può permettersi di prendere 3-4 giocatori da 50 milioni che per altro non verrebbero mai, per capirci Douglas Costa è stato pagato poco + di 50 milioni e non sarebbe mai venuto a Napoli, a per poi fare la riserva di Insigne? o Bernardeschi 40 milioni a fare la riserva di Callejon, secondo me neanche guadagnando 1-2 milioni in + all’anno, vedi Verdi, le società già d’accordo e il giocatore che dice no, perchè sa che non avrebbe giocato, e parliamo di Verdi un giocatore di 26 anni e di secondo terzo livello, politano che si e no vale 15-20 milioni un attaccante da meno di 10 goal all’anno, quanto avrebbe giocato?2-3 spezzoni di partita al massimo, Sarri è riuscito a schierare Mertens negli ultimi 3 mesi nonostante fosse completamente spento e con Milik in panchina, con Sarri abbiamo fatto il massimo, avanti il prossimo, il rpoblema è che non c’è nessuno che tira fuori 8 milioni per Sarri e neanche 5 ed è normale

      • White Shark is still here 17 maggio 2018, 8:17

        Meno male che non sei tu che prende le decisioni. Hai messo insieme contraddizioni ogni tre righe.

        • beh se lo dici tu allora sarà vero, ho solo scritto dei dati. Forse è falso che Allegri prima del rinnovo prendeva 4 milioni netti? o che Barrow con Sarri non avrebbe giocto un solo secondo?, che Costa per la stessa cifra veniva a Napoli a fare la riserva a Insigne? o forse non è vero come hanno dichiarato tutte le parti in causa che il Bologna e il Napoli avessero raggiunto l’accordo e che è stata una decisione del giocatore quella di non venire? o che Politano nel Napoli avrebbe fatto panchina fissa. O forse Mertens era in gran forma negli ultimi 3 mesi. Chiudo dicendo che magari ci fosse qualcuno disposto a tirare fuori 8 milioni per Sarri, ma non l’ho mai visto fare a nessuno neanche per allenatori con moltissimi titoli vinti, non credo che ci sia un club che lo faccia per uno che a 60 anni non ha mai vinto nulla, però ripeto mi auguro di sbagliarmi

          • White Shark is still here 18 maggio 2018, 10:28

            Ti sei risposto da solo dicendo che Costa avrebbe fatto il rincalzo di Insigne. Chiuso il capitolo.

          • Ma non sai neanche in che ruolo gioca Costa? oppure sostieni che Sarri avrebbe seduto Insigne in panchina? o forse vorresti dire che li avrebbe alternati? ma chi Sarri? ragazzi però un minimo di basi dai, capisco il vostro papponismo ma siete al delirio

          • White Shark is still here 18 maggio 2018, 19:52

            E dagli con sto papponismo. Ma sei tu che hai i paraocchi. Hamisk e Zielinsky non sono stati alternati forse? Ti da l’idea questo fatto che se avesse avuto garanzie di rendimenti equivalenti non l’avrebbe fatto con altri? Questa mi sembra malafede. Il fatto che abbia puntato su poche pedine sarà pure un limite, ma tu e qualcun altro parlate come se in panca avesse avuto cambi tipo quelli dei gobbi, per rimanere in Italia.

          • ma scusami un attimo ma tu per dimostrare che Sarri fa ruotare unarosa di 23 giocatori +l 2-3 della primavera, mi citi zielinsky?
            qui nessuno ha mai parlato di malafede, il che dimostra la vostra, e nessuno ha mai messo in discussione le gerarchie dei giocatori, ma santa pazienza ma quando giochi contro le ultime 8 squadre del campionato devi schierare le riserve, devi fare turn over, l’ultima della nostre riserve sarebbe titolare in tutte quelle squadre. La juve ha fatto giocare Sturaro, Litchsteiner, Marchisio (alla frutta da tempo), De sciglio, Rugani (il + grande bidone della storia) e Betancourt. Le grandi riserve se così si possono chiamare erano 4 mica 11, Scezscny, Costa, Bernardeschi (per altro infortunato) e Cuadrado (fuori 6 mesi), e la Juve ha un Budget di 500 milioni non di 130, la vogliamo smettere con queste leggende? Certo che l’allenatore ha mandato la squadra che + gli da affidamento ci mancherebbe altro, e i mancherebbe che qualcuno discutesse Sarri come allenatore, semplicemente a differenza a vostra che attaccate la società che ha creato il tutto compreso Sarri, si rileva il limite di un allenatore che ha giocato con 12-13 giocatori in 3 anni, anche in quelle partite (e sono tante) dove avrebbe potuto schierare le SECONDE LINEE, facendo rifiatare le PRIME LINEE. Il Napoli ha una dimensione per cui sulla panca non puoi avere solo Bernardeschi o Costa quasi 100 milioni in due, perchè neanche la Juve ce li ha 12 come loro in panca nonostante il mostruoso budget, quindi è puro papponismo parlare di giocatori non all’altezza, io nel mio piccolo ho giocato, e non oserei mai giudicare giocatori che non abbiamo mai visto con un minimo di continuità, non adatti. Il Napoli può prendere giocatori di 20 milioni uno o due di 30, e se c’è una cessione eccellente uno sui 40, ma chest’è. Se tu che fino a ieri allenavi a Maccarone non sei capace di schierare e far crescere giovani pagati 18-20 milioni, o un centrale da 25 milioni, una squadra come il Napoli che deve per forza avere questa filosofia, non ha alcuna alternativa. Se ti servono giocatori da 70-80 milioni siamo tutti bravi a fare gli allenatori, ma non a Napoli, perchè è impossibile, questi discorsi sono da papponisti, perchè io che tifo Napoli mi rendo conto che Costa nonverrà mai a Napoli a meno che non abbia 18 -19 anni e lo devi far esplodere, ma se non gioca MAI, come si fa? deve giocare, sbagliare fare esperienza e questo è il nostro cammino non ce ne sono altri fatevene una ragione altrimenti tifate juve, real barcellona, city, united loro possono comprare un giocatore di 50 milioni e metterlo in panca, il Napoli se facesse così sarebbe fallito dopo 2 anni, ed io sinceramente sono 10 anni che vedo un grande Napoli sempre in crescita e voglio continuare a vederlo così

    • Giulio Spirito 17 maggio 2018, 0:23

      ???

      • Raffaele Sannino 17 maggio 2018, 1:34

        I contratti nel mondo del calcio andrebbero rispettati sempre ,invece a volte li considerano carta straccia,altre volte ne esigono il rispetto fino all’ultimo giorno.I casi Rafael e Zuniga stanno a ricordare questa triste verità.Sarri ha un contratto in essere,io continuerei con quello.

Comments are closed.