Sarri e Napoli agli sgoccioli, ha liberato l’ufficio a Castel Volturno

È stato nel pomeriggio al centro sportivo, dovrebbe tornare domani. Per la successione, Ancelotti nettamente favorito

Sarri e Napoli agli sgoccioli, ha liberato l’ufficio a Castel Volturno

Titoli di coda

Sembra davvero ai titoli di coda la storia tra Maurizio Sarri e il Napoli. L’allenatore protagonista degli ultimi tre campionati, ciascuno col record di punti fino ai 91 di quest’anno, è quasi ai saluti. Oggi il tecnico ha cominciato a liberare il suo ufficio a Castel Volturno, domani dovrebbe tornare in sede.

Dopo tre anni, Sarri sembra ormai sul punto di separarsi dal Napoli. In pole position per la successione c’è Carlo Ancelotti, le voci su di lui si sono fatte sempre più insistenti. Altri nomi per il post-Sarri, al momento, non se ne fanno.

ilnapolista © riproduzione riservata
  1. Ernesto Cirillo 23 maggio 2018, 3:46

    Peccato perché il ciclo poteva e doveva continuare. In grande in bocca al lupo! Forza Napoli sempre.

  2. Luigi Ricciardi 23 maggio 2018, 0:00

    Ciao mister, in bocca al lupo per tutto!

  3. Io non lo capisco se hai ancora 2 anni di contratto chiedi qualche buon calciatore, un ritocco all’ingaggio visto gli altri 20, 25 e 30 punti dietro di te che guadagnano il doppio e statt zitt. Ma se vai via in qualche modo, non al Chelsea ma in Russia penso avrai preso un bagno alla Mazzarri. L’Asia non è l’Europa.

  4. Manuel Fantoni 22 maggio 2018, 23:08

    Dispiace che la storia finisca così. Poteva essere un divorzio gestito meglio da ambo le parti e senza questa coda di polemiche e ripicche. In pole sembra esserci Ancelotti per il quale, sinceramente,non stravedo. Non insegna calcio e la sua migliore qualità è probabilmente una buona gestione della rosa e un grande feeling che riesce a instaurare con i giocatori. Essendo un nome “pesante” abituato a grandi palcoscenici e grandi giocatori, c’è la speranza che ,a fronte di qualche cessione, la rosa venga adeguatamente rinforzata… aspettiamo e vediamo se si concretizzera’ e che non sia una manovra in stile Icardi cioè tanto rumore x nulla

  5. Beh,
    Se ha deciso di andare non possiamo che ringraziarlo per quanto fatto ed augurargli buona fortuna.
    Un’altra pagina si apre, vedremo come andra`

  6. Gennaro Saggese 22 maggio 2018, 22:07

    Ti auguro la stessa fine di Mazzarri…

    • Luigi Ricciardi 22 maggio 2018, 23:18

      Perché?

    • White Shark is still here 23 maggio 2018, 0:02

      Che brutta cosa che hai detto.

      • Gennaro Saggese 23 maggio 2018, 7:13

        Perdonami Shark, ma ci so’rimasto male…

        • White Shark is still here 23 maggio 2018, 17:13

          Anche io e non credo che i torti siano da un lato solo (io fossi stato ADL un minimo di tempo glielo avrei concesso, anche guardandomi intorno) ma non posso non ringraziarlo dal profondo del cuore. Ci sono stati parecchi episodi che mi hanno fatto versare lacrime di gioia col suo e nostro Napoli.

    • ci sei andato un pó pesante, anch’io credo che si sia montato un pò la testa ma in 3 anni ci ha fatto divertire e quindi va ringraziato.

  7. Debbo ammettere il profondo dispiacere per l’esito oramai scontato del rapporto con Sarri. Avrei sperato che il mister, tifoso napoletano, avesse potuto sperare in un rapporto pluriennale, di lungo periodo e basandosi sulla crescita dei giovani. Il grande sconforto è che i problemi siano nati proprio nel rapporto tra aspettative dei tifosi, obiettivi del club (che peraltro non può pretendere di andare a nozze con tre fichi secchi) e crescita dei giovani. Peccato.

    Alla fine Sarri finirà alla Juve, tra un anno

  8. Pazienza. Addio Maurizio, è stato bello, anzi bellissimo. Ai record non sono corrisposti titoli o coppe, ma ci siamo divertiti molto, e a volte anche arrabbiati, come è umano (più turn over, per esempio contro il Benevento o il Verona, non sarebbero stati sgraditi, e Maggio potevi farlo entrare alla fine di Napoli-Crotone, che diamine!). Mi dispiace solo per gli incompetenti di professione, che ti hanno infangato e continuano a infangarti, e che non sono veri tifosi del Napoli. Ora accogliamo il tuo successore, e spero in Carletto. Forza Napoli Sempre.

Comments are closed.