De Laurentiis: «Non è solo Sarri il motore del successo del Napoli»

«Il mercato? Dice solo prendimi i campioni, basta che sono maturi. Quando è venuto ha trovato una squadra fatta, con giocatori come Insigne, Callejon, Mertens.

De Laurentiis: «Non è solo Sarri il motore del successo del Napoli»

Il mercato

«Ci stiamo muovendo al di là di Sarri. Tanto pure se rimane Sarri lui dice solo prendimi i campioni, basta che sono maturi. Se mi dice datemi Iniesta o Cristiano Ronaldo e allora rimango, allora è facile così… Ma poi mi chiedo, gioca per il Napoli o per se stesso? D’altronde quando è venuto ha trovato una squadra fatta, con giocatori come Insigne, Callejon, Mertens. Perché mica soltanto l’allenatore è stato il motore centrale di questo successo, noi come società abbiamo fatto tutto quello che dovevamo. In passato siamo stati capaci di allestire delle rose competitive. E riusciremo a farlo anche in futuro».

Il dopo Reina

«Mi piace molto Rui Patricio, ma mi sono incontrato anche con gli emissari di Leno: stiamo valutando alcune convenienze dell’uno e dell’altro. Perin? Non credo…».

Chi va via

«Se andranno via giocatori importanti, siamo pronti a prenderne altri, così come è accaduto altre volte in passato. Siamo su un attaccante che ha già fatto 20 gol in un altro campionato (Moussa Marega del Porto?). Avanti anche sul portiere, uno tra Rui Patricio e Leno».

ilnapolista © riproduzione riservata
  1. Gennaro Russo 5 maggio 2018, 11:54

    E come al solito ERA MEGLIO SE STAVA ZITTO.

  2. visto che c’è il virgolettato potreste per cortesia dirci dove ed a chi ha rilasciato questa intervista? ho visto e letto varie interviste ma non ho trovato queste dichiarazioni..grazie!

    • Fabio Milone 5 maggio 2018, 14:42

      Io ne ho “vista” e ascoltata solo una e non c’e’ nulla di quello che stanno riportando un po’ tutti i giornalisti della carta stampata.
      Siccome una certa parte di quasta e’ carta ben conosciuta, ora piu’ che mai mi fido dell’unica fonte credibile: cioe’ la voce del presidente da me ascoltata.
      Tutto il resto e’ fuffa a meno che non si riproducano registrazioni e prove.

  3. «Ci stiamo muovendo al di là di Sarri. Tanto pure se rimane Sarri lui dice solo prendimi i campioni, basta che sono maturi. Se mi dice datemi Iniesta o Cristiano Ronaldo e allora rimango, allora è facile così… Ma poi mi chiedo, gioca per il Napoli o per se stesso? D’altronde quando è venuto ha trovato una squadra fatta, con giocatori come Insigne, Callejon, Mertens. Perché mica soltanto l’allenatore è stato il motore centrale di questo successo, noi come società abbiamo fatto tutto quello che dovevamo. In passato siamo stati capaci di allestire delle rose competitive. E riusciremo a farlo anche in futuro».

    Ma Sarri ha capito che i “campioni” non si mettono a correre e fare pressing asfissiante come richiede il suo gioco?

    • Fabio Milone 5 maggio 2018, 14:39

      Attento, perche’ dubito che abbia detto questo – aspettiamo le prove e poi ne riparliamo?

    • Antonio Baiano 5 maggio 2018, 15:59

      Questa è una sciocchezza bella e buona. Facendo eccezione di pochi come Messi che difficilmente marcano, tutti i giocatori, compresi quelli di Bayern, Real etc, corrono, e devono correre; e marcano. Questa è un’altra affermazione strumentale contro Sarri.

      • Si al real madrid non vedono l’ora di correre a 100 all’ora per Sarri.

  4. Fabio Milone 5 maggio 2018, 9:46

    Vorrei sentire/vedere l’audio/video dell’intervista.
    In quella che gira su FB (quella ufficiale della SSCN) non c’e’ da nessuna parte riferimento a Sarri che chiede CR o Iniesta.
    A questo punto c’e’ in ballo la deontologia quindi per favore cacciate le prove.
    Grazie

    • è il cartaceo, devi comprarti repubblica, corriere etc. per leggerla.

      • Fabio Milone 5 maggio 2018, 14:35

        L’intervista l’ho sentita con le mie orecchie.
        Sul cartaceo che ho letto c’e’ tutto ed il contrario di tutto, ivi comprese parti dell’intervista stessa.
        E’ per questo che sto sfidando a produrre prove inoppugnabili, ma vedo (come al solito) solo un silenzio assordante ed in un certo senso anche… galeotto.
        Ripeto senza prove qui c’e’ in ballo la faccia, la professionalita’ di chi mette tra virgolette certe frasi – mi si portino registrazioni audio e non avro’ esitazioni a chiedere venia per aver dubitato.

    • Jacopomartino 5 maggio 2018, 14:08

      Con calma però….

  5. Vincenzo Barretta 5 maggio 2018, 9:22

    Non vedeva l’ora di dire queste cose, il megalomane

  6. Finalmente la voce del padrone…

    • Jacopomartino 5 maggio 2018, 14:11

      Sempre un po’ esagerato però nelle sue uscite, io non capisco solo una cosa… non si potrebbe per una stagione INTERA cercare di rimanere tutti uniti, senza nessun cedimento, senza creare alibi, insomma tutti insieme all’obiettivo! Perché molte volte si è andati sin troppo vicini per poi boh, crollare e sfilacciarsi (in questo caso allenatore/società)

Comments are closed.