Napoli-Chievo 2-1, il miracolo di Milik e Diawara

Stepinski sembra togliere ogni speranza al Napoli, nel finale Milik e Diawara danno una spallata al destino. La Juventus di nuovo a quattro punti.

Napoli-Chievo 2-1, il miracolo di Milik e Diawara

Napoli-Chievo 2-1, una rimonta clamorosa nei minuti di recupero. Milik e Diawara recuperano il gol di Stepinski

Primo tempo

È una prima frazione difficilissima per il Napoli, che tiene i ritmi bassi senza riuscire ad accelerare. L’occasione migliore in apertura, con Callejon su grande palla di Insigne. Tiro alto per lo spagnolo. Poi, pochissimi momenti davvero caldi. Il Chievo è tutto dietro la linea della palla, pensa solo a chiudere gli spazi. Finisce così, prima dei fuochi d’artificio della ripresa.

La ripresa

Pronti-via, rigore fallito da Mertens. Fallo sul belga di Depaoli, tiro e deviazione di Sorrentino. Il Chievo segna al 73esimo, Koulibaly allunga male un pallone su Tonelli. Giaccherini interviene e serve Stepinski. Splendido tiro nel sette, lo scudetto è sfumato. Il Napoli attacca in massa, sembra tutto vano. All’improvviso, il miracolo. Palla di Insigne, che si era lamentato con il pubblico, testa di Milik e Sorrentino capitola. Poi, sull’ultimo angolo, palla sui piedi di Diawara. Tiro a giro, vittoria incredibile. Il San Paolo si stava svuotando, poi però esplode. Il campionato esiste ancora.

ilnapolista © riproduzione riservata