Insigne è l’uomo partita Sky, a Mediaset è da 6.5 in pagella

C’è un po’ di discrepanza nella valutazioni, ma Insigne ha messo insieme una prestazione di grande personalità, legando i reparti e giocando ben 82 volte il pallone.

Insigne è l’uomo partita Sky, a Mediaset è da 6.5 in pagella
Photo Matteo Ciambelli

Una prestazione di grande personalità

Lorenzo Insigne è stato premiato da Sky come uomo partita, a Mediaset voto 6.5 in pagella. C’è un po’ di discrepanza, ma la prestazione del talento di Frattamaggiore è di alta qualità. Anzi, per dirla meglio: una serata di grande personalità, soprattutto nella fase di costruzione del gioco. La catena di sinistra con Hamsik e Mario Rui è stata quella più sfruttata dal Napoli, come al solito, e Insigne è stato determinante sia quando c’è stato da attaccare che in fase di ripiegamento. È questione di numeri: 82 palloni giocati (solo Jorginho e Koulibaly hanno una quota più alta) e addirittura il 49% di azioni nate e portate avanti sulla sua fascia.

Della meravigliosa notte di Torino, resterà soprattutto il gol finale di Koulibaly. Ma Insigne si prende la controcopertina, perché se il Napoli è riuscito a rimanere legato nei reparti per 90′, senza concedere neanche un tiro in porta alla squadra Campione d’Italia (è la prima volta che succede per una partita casalinga), il merito va ricondotto alla classe e all’associatività di Lorenzo. Premiato giustamente da Sky, forse un po’ sottovalutato da Mediaset. Alla fine, però, l’importante è stato il risultato. Il suo, eccellente per la prestazione. E quello del Napoli, che vince per la prima volta a casa della Juve dopo nove anni. E rompe il tabù dello Stadium.

ilnapolista © riproduzione riservata