È la serata dei difensori su corner. Siamo ancora in corsa

La cronaca del tifoso di Napoli-Udinese. Una serata incredibile. Da meno nove siamo risaliti all’improvviso a meno quattro.

È la serata dei difensori su corner. Siamo ancora in corsa

 

Inizia il doppio impegno bianconero

In questi giorni si deciderà se possiamo ancora sperare. Ci servono sei punti per ridurre il gap a tre. Oddo sceglie di preservare i titolari per la gara col Crotone e noi speriamo di riuscire ad approfittarne.  Ma non dimentichiamo che questi hanno perso le ultime centodue partite per cui facciamo il nostro dovere, titolari o riserve.

Minuto 0’ –           Nientedimeno che gioca Zielinski al posto di Allan. Ma Rog quand’è che sarà pronto?

Minuto 5’ –           Lorenzo ‘o vvo’ fa’. Speriamo che pure Calleti se sceta nu poco ‘a chist’atu lato.

Minuto 8’ –           ‘O vi’ loco ‘o capitano! Ha ingarrato la porta e, di questi tempi, è già una notizia.

Minuto 10’ –        Bizzarri senza che ci giriamo attorno: già hai scassato ‘o cazz’.

Minuto 14’ –        Se questi continuano a pigliarsi in questa maniera in mezzo all’area prima o poi, stasera, ci scappa il morto.

Il tiro a segno di Insigne

Minuto 16’ –        Lore’ ma comme hai fatto a cogliere il piede di questo? Ma che sangue della colonna, sta diventando ‘nu tiro a segno!

Minuto 21’ –        Da quando è tornato dall’infortunio Armadius sta col sangue agli occhi e me pare addirittura cchiù veloce.

Minuto 26’ –        Pepe, per fortuna, sta ancora qui con noi.

Minuto 31’ –        Arek pure i tacchetti si è imparato a fare. In questi mesi di infortunio si deve essere studiato i movimenti di Metens.

Minuto 36’ –        La volete schiattare quella benedetta palla dentro a quella benedetta rete invece di fare sei milioni di passaggi finché non finite in fuorigioco?

Non è possibile, non è possibile

Minuto 41’ –         Non riesco a crederci. Avevamo accummenciato accussì bellilli e dobbiamo pigliare gol in questa maniera. Aspe’ vediamo se ci salva il VAR. A me pare leggeremente avanti. E invece niente, il VAR ha visto n’ata cosa. Mannaggia ‘a mamma d’o VAR.

Minuto 47’ –        Così Lorenzo,  così! Hai rotto quel maledetto incantesimo che non ti faceva segnare da troppo tempo. E come te si girato bellillo. Jammo bello, ja’ vediamo di nun fa strunzate.

Minuto 49’ –        Madonna Benedetta se continuate a farli arrivare in porta così il secondo tempo me lo vado a vedere direttamente ‘ncoppa a ‘o Cardarelli.

Minuto 51’ –        Calleti ringrazia la Madonna che era fuorigioco perché non si può sbagliare un gol così.

Minuto 54’ –        Meno male, meno male che stasera Pepe sta concentrato. Questi non hanno mai avuto tante occasioni in una sola partita.

Allora andiamo tutti a casa

Minuto 55’ –        Due gol da questa banda di scappati di casa non è una cosa accettabile. E non è manco una questione di forma fisica visto che abbiamo cambiato mezza squadra. Qua due sono le cose, o le riserve non sono all’altezza e ha ragione il mister, oppure abbiamo veramente mollato mentalmente dopo la sconfitta con la Roma.

Minuto 60’ –        Se tutto questo lavorare serve a generare un colpo di testa di Insigne forse stiamo sbagliando qualcosa.

Minuto 63’ –        Incredibile. Intanto il Crotone ha pareggiato e noi stiamo perdendo.

Il nostro bomber sui corner

Minuto 64’ –        Eccolo la! Raul Albiol rimette di nuovo le cose a posto. Un minuto dopo il pareggio del Crotone! E adesso spingiamoli verso la vittoria.

Minuto 66 –         Hysaj sei un terzino e non un attaccante ma non era questo il momento di levare i dubbi a tutti quanti.

Minuto 70’ –        E quando Calleti ingarra la porta non c’è Bizzarri che tenga. Arriva Armadius e corregge in rete, ci porta in vantaggio e mi prenota la base di ricovero al Cardarelli per stanotte. Ma se serve, sto ricoverato volentieri fino al 20 maggio. Bentornato davvero Arek, non hai idea di quanto ci sia mancato.

È la serata dei difensori su corner

Minuto 75’ –        Ma dai! Tonelli! E mo ci vediamo un quarto d’ora di partita sereni.

Minuto 80’ –        Guarda la ‘o munaciello nostro come gli piace di fare la foca in mezzo al campo.

Minuto 82’ –        Esce Callejon ed enra Rog. Questo pur di giocare andrebbe pure a porta. Il nostro Jolly Rog.

Minuto 84’ –        Niente, a forza gli vogliamo far fare il terzo. Così giusto per giustificare il mio ricovero in cardiologia.

Minuto 90’ –        Pepe la tua cappellata quotidiana non deve mai mancare eh. E intanto incredibile a Crotone: la Juve si porta a casa solo un punto dallo stadio di casa. Onore al Crotone che non è un Sassuolo qualunque.

Minuto 94’ –        Finita. Una serata incredibile. Da meno nove siamo risaliti all’improvviso a meno quattro. I nostri pareggi a San Siro sono seguiti dai loro pareggi a Ferrara e Crotone. E, incredibilmente, siamo ancora in corsa. E la cosa ancora più incredibile è che Jolly Rog ha giocato quasi un quarto d’ora e non è stato ammonito. E adesso andiamo a completare come si deve il ciclo bianconero.

#forzanapolisempre

 

ilnapolista © riproduzione riservata