Sole 24Ore: «637 milioni di debiti, come viene ammessa l’Inter alla Serie A?»

Il quotidiano economico riporta cifre e sceglie parole eloquenti per raccontare la condizione finanziaria dell’Inter. E si attende ancora il via libera dell’Uefa.

Sole 24Ore: «637 milioni di debiti, come viene ammessa l’Inter alla Serie A?»

Il bilancio nerazzurro

«A leggere il bilancio dell’Inter viene da chiedersi come possa il club nerazzurro essere ammesso al campionato di Serie A». Comincia così il pezzo del Sole 24Ore sulle condizioni finanziarie del club nerazzurro. Il quotidiano economico fa un riepilogo veloce ma eloquente dello stati patrimoniale dell’Inter: «Il capitale versato dai soci è insufficiente a coprire le perdite accumulate e che la società avrebbe dovuto portare i libri in tribunale, da tempo. Questo si evince dal dato sul  patrimonio netto consolidato, negativo per 83,41 milioni al 30 giugno 2017. C’è un peggioramento di quasi 29 milioni rispetto al 30 giugno 2016».

La cifra più impressionante: «Nello scorso esercizio i debiti totali consolidati sono aumentati a 637,56 milioni, quasi 150 milioni in più dell’esercizio precedente. Spiccano i debiti verso banche per 208 milioni e verso soci per finanziamenti per 221 milioni. Inoltre ci sono debiti verso altri club per l’acquisto di calciatori per 112,5 milioni. I crediiti totali sono aumentati da 89,2 a 165,3 milioni. La liquidità si è ridotta a 14,76 milioni, rispetto ai 32,3 milioni di giugno 2016».

Insomma, una situazione complessa. Anche se gli ultimi dati del bilancio sottolineano un aumento dei ricavi, il club nerazzurro aspetta ancora il via libera dell’Uefa in relazione al Fair Play Finanziario. Lo scrive anche il Sole: «In base all’accordo del 2014 con la Uefa il club si è impegnato ad avere un bilancio in equilibrio al 30 giugno 2017, pena una multa di 7 milioni. La società ritiene che, escludendo i costi che la Uefa consente di scorporare, spesa per stadio, vivai, territorio, i parametri Uefa siano rispettati. All’assemblea dei soci a fine ottobre l’a.d. Alessandro Antonello ha detto che “il bilancio 2016-2017 è attualmente in attesa di certificazione da parte dell’Uefa”». Vedremo se ci saranno sviluppi nei prossimi giorni.

ilnapolista © riproduzione riservata
  1. Ci sono 220 milioni di debiti verso i soci. Sono quelli che fanno andare avanti la societa’ e coprono tutto quello che serve per andare avanti. I veri debiti sono 420 milioni.

  2. Resto sempre sorpreso quando un Verdi qualsiasi rinuncia a un ruolo importante nel Napoli per aspettare una delle due milanesi…..
    Ma quanto é brutta l’immagine di Napoli cittá nell’immaginario collettivo di chi non é di Napoli o quanto é mal compresa la solidita’ della societá calcio Napoli nell’ambiente calcistico nazionale?

    Bah….

Comments are closed.