Sarri: «La lotta scudetto riguarda la Juve, abbiamo avuto la forza di rendere loro la vita difficile»

Il commento del tecnico azzurro Maurizio Sarri al termine di Napoli-Roma. «Dobbiamo capire perché la Roma che ha giocato 18 palloni nella nostra area è riuscita ad andare in gol con questa facilità»

Sarri: «La lotta scudetto riguarda la Juve, abbiamo avuto la forza di rendere loro la vita difficile»
Sarri / Foto Matteo Ciambelli

Maurizio Sarri ai microfoni di Mediaset Sport al termine di Napoli-Roma:

4 gol al San Paolo

«Una partita da rivedere perché dal campo ci sono stati tanti aspetti positivi, abbiamo fatto 27 tiri in porta. Dobbiamo capire perché la Roma che ha giocato 18 palloni nella nostra area è riuscita ad andare in gol con questa facilità. La sensazione è che l’attacco non abbia funzionato bene in fase difensiva. Se poi analizziamo la prova dei difensori nell’impostazione da dietro è stata buona»

Non teme la paura dell’ambiente?

«Il nostro ambiente non ha dubbi, sa che non siamo un’espressione così forte ma stiamo facendo bene. Ci dispiace per il publico che è stato stupendo anche stasera dopo la partita, ma sa che stiamo dando tutto»

Come mai tanti gol per la miglior difesa del campionato?

«L’attacco della profondità non ci ha creato grandi problemi, molto ci ha condizionato il gol dell’1 a 1. La sensazione è che degli episodi ci siano stati sfavorevoli, ma la voglio rivedere bene perché la sensazione è che abbiano avuto poche occasioni. La partita era completamente in mano nostra. E’ da valutare e rivedere per capire perché gli abbiamo consesso così tanto in relazione alle poche volte che sono arrivati in area»

La notizia della Juve ha condizionato la squadra?

«Non lo so. Quello che pensavo l’ho detto in tempi non sospetti, se lo ripeto oggi do solo alibi ai miei giocatori. Avevo detto che non era una cosa normale settimane fa, adesso sarebbe un alibi per me e per i giocatori»

Questa sconfitta quanto vale per la lotta scudetto?

«La lotta scudetto riguarda la Juve e basta, noi abbiamo avuto la forza di rendergli al vita difficile ma che la Juve sia di un altro pianeta mi sembra una cosa scontata»

 

 

ilnapolista © riproduzione riservata
  1. Le parole del mister sono,lucide…….e una partita da riguardare attentamente per capire dove è la,falla……..perché qualcosa che non ha girato per il verso giusto c’è.
    Ora comunque non dobbiamo dimenticare tutto il buono.
    Andiamo a vincerle tutte ….eppoi si vedrà.
    Milik mi è sembrato combattivo.
    Sarebbe l ora di far riposare a turno qualche titolare………per Milano

    REINA maggio ALBIOL KK RUI ROG DIAWARA HAMSIK Zielinski milik INISGNE

  2. Vuole scaricare l ambiente dalle tensioni che si sono accumulate.se ci avessero detto che a 11 giornate dalla fine eravamo a 2 punti dalla prima con +16 dalla terza mettevamo tutti la firma.É da qui che dobbiamo ripartire .Le vinceremo tutte e li distruggeremo a Torino .Questo sarà .É se poi non sarà ,amen, significa che i dei del calcio sono dalla parte del male.io mi diverto lo stesso guardando il Napoli .FNS

  3. Venio Vanni 4 marzo 2018, 0:06

    Le parole di Sarri suonano come una Resa incondizionata… Che tristezza. Eppure la squadra stasera ha comunque mostrato di avere anima e voglia.

    • Non mi pare proprio che ne lui né la squadra né i tifosi (almeno quelli degni di questo nome) abbiano la minima intenzione di arrendersi

      • Venio Vanni 4 marzo 2018, 8:22

        Ma sempre a fare categorizzazioni di tifosi… i tifosi sono tifosi. Ignoranti in maggioranza. Ciechi al 100%. Totalmente di parte. Mai i grado di ragionare.

      • Eh ma intanto l’ha detto. Poi che abbia altre intenzioni è auspicabile.

Comments are closed.