VIDEO – Luigi De Laurentiis filma dei giovani tifosi del Napoli: «Cacc e sord, t’accir!»

Il video su Instagram del figlio di Aurelio De Laurentiis: alcuni tifosi hanno seguito la sua auto in sella a dei ciclomotori. Lui riprende e riporta le loro parole sul social.

VIDEO – Luigi De Laurentiis filma dei giovani tifosi del Napoli: «Cacc e sord, t’accir!»

Il post su Instagram

Piccola disavventura per Luigi De Laurentiis, figlio del presidente del Napoli Aurelio. Girando in macchina per Napoli, è stato inseguito da alcuni ciclomotori che gli hanno rivolto delle parole non proprio carine. Nel video, postato su Instagram, non c’è audio, ma l’aria sembra tutt’altro che amichevole. Le scritte utilizzate da De Laurentiis, direttamente sulla schermata del video, riportano quelle che dovrebbero essere i termini utilizzati da questi “tifosi”. I soliti “Cacc e sord”, più un simpaticissimo “T’accir”. Insomma, il rapporto tra una parte della tifoseria e la proprietà del Napoli non riesce ad essere positivo. Neanche con un campionato condotto in testa fin dalla prima giornata. Sotto, il video tratto dal profilo Instagram di De Laurentiis.

Questa la rettifica di Alessandro, uno dei ragazzi (che dice di essere) inquadrato nel video.

ilnapolista © riproduzione riservata
  1. quando vedo queste cose, sono sempre piu pro-presidente. e forse si….: questi vogliono solo “la loro parte”

  2. Raffaele Sannino 28 gennaio 2018, 19:20

    Chi guarda questo video fuori Napoli,non ci mette nulla a generalizzare e qualificare l’intera città a causa di questi teppisti.Rimane da capire se sono una sparuta minoranza o dietro di loro ci sono gruppi ed organizzazioni ben più numerose.

    • Luca Di Giacomo 28 gennaio 2018, 23:18

      Il 95% degli italiani ci odia e detesta la cittá, non sará questo video (in cui tra l´altro un ragazzino acclama ADL) a cambiare o peggiorare le cose.

      • Si e quando usciamo fuori dalla provincia ci pigliano a paccheri. Smettiamo di fare statistiche basate sui social (che poi 95% neanche sui forum della lega…).

        • Luca Di Giacomo 30 gennaio 2018, 0:45

          Le statistiche sono di uno che vive la quotidianetá, per le strade, social e anche all´estero. Ok non potró dire esattamente quanti ne sono, dipenderá dalle zone, ma questo mi dice la mia esperienza. Purtroppo é cosi.

    • Francesco Sisto 28 gennaio 2018, 23:20

      Raffae`, so gli amici degli amici… sto iniziando a pensare che il “caccia e sord” non voglia indicare di cacciarli per comprare giocatori, ma per loro, che da quando ADL e` presidente hanno finito di mangiare col Napoli.

  3. Questi sono camorristi cbe rivogliono il loro amato pizzo. Altro che tifosi. Identifiare e mandare in galera per direttissima. Subito

    • Concordo. Queste persone devono essere identificare e punire. Non si tratta di folklore ma di minacce. Napoli non ha bisogno di loro.

    • Francesco Sisto 28 gennaio 2018, 23:22

      Concordo, mandare il video alla polizia, e denunciarli per minaccie.

Comments are closed.