Napoli-Verona 2-0, la corsa riparte con Koulibaly e Callejon

Match dominato, le reti arrivano solo nella ripresa con il difensore francosenegalese e con l’esterno spagnolo. Juventus a quattro punti, per il momento.

Napoli-Verona 2-0, la corsa riparte con Koulibaly e Callejon

Napoli-Verona 2-0, gol di Koulibaly e Callejon nella ripresa. Juventus a quattro punti, in attesa del match di questa sera a Cagliari.

Primo tempo

Napoli padrone del campo, pericoloso in avanti e assolutamente senza rischi dietro. Partita di controllo, alla ricerca del gol. Un numero importante di occasioni, due le più clamorose: palo esterno di Mertens e tiro di Insigne, che tira malissimo col sinistro dal centro dell’area. Intorno, il Napoli disegna una prestazione non luccicante ma neanche negativa, con i minuti monta la fretta dello 0-0 e fioccano le occasioni potenziali. Un altro momento importante è il tiro a giro di Insigne, finito fuori di pochissimo dopo una splendida finta di corpo. Nella ripresa, il forcing si alzerà.

Secondo tempo

La fretta e la paura. Il Napoli ricomincia la sua partita all’arma bianca e Insigne coglie un altro palo, stavolta pieno. Inusuale la modalità: di testa, a pochi centimetri dal vantaggio. Le ansie del Napoli si dissolvono, crescono quelle del Verona: è il gol di Koulibaly, di testa si calcio d’angolo. Proteste immotivate del Verona, il difensore azzurro non commette alcuna infrazione. Anzi, anticipa Nicolas e sovrasta un ingenuo Caracciolo. Il vantaggio riaccende la tranquillità, tredici minuti e arriva il gol di Callejon. Il digiuno dello spagnolo si spegne sul solito gioco con Insigne, inserimento perfetto e tiro al volo che Nicolas non contiene. C’è il tempo per l’unico tiro in porta del Verona, di Pazzini. Reina contiee, non benissimo ma va bene così. Appuntamento al 21 gennaio, con l’Atalanta. La corsa ripartirà da Bergamo.

ilnapolista © riproduzione riservata