Buffon scusaci per averti rovinato il compleanno. A te e famiglia

La cronaca del tifoso di Napoli-Bologna. E nonostante i titoli iettatori, il compleanno di Buffon, Donadoni in panchina, l’arbitraggio di Mazzoleni e il Var di Orsato siamo sempre primi in classifica.

Buffon scusaci per averti rovinato il compleanno. A te e famiglia

E’ il compleanno di Buffon: sono un pochino preoccupato

Finalmente i giornali e le Tv hanno potuto soddisfare l’esigenza di titolare sulla Juve capolista e oggi siamo costretti, come al solito per altro, a vincere a tutti i costi. In più le piccole difficoltà le abbiamo sempre avute in casa con le piccole. In più viene Verdi con il suo rifiuto al trasferimento. In più pare che non ci sia Albiol. In più a Donadoni lo teniamo cordialmente ncoppa a ‘o… sulle scatole. In più è il compleanno di Buffon e oggi ci ammorberanno tutta la giornata. In più arbitra Mazzoleni. In più al VAR c’è Orsato.

E nessuno dei due è un arbitro della provincia di Torino che provvederà a darci due uomini di vantaggio nel caso, dopo un’ora, il risultato dovesse essere ancora bloccato sullo zero a zero. Ma tant’è, è in questi momenti che si capisce dove possiamo andare ad apparare. E allora datele ‘nfaccia guagliu’, faciteci arricreare.

Minuto 0’ –           Maglia azzurra. Cominciamo bene.

Cominciamo bene!!!!

Minuto 1’ –           Cominciamo bene ‘sto grandissimo cazzo! Ma come si fa a pigliare un contropiede dopo venticinque secondi? Poi dice che uno fa scendere tutti i calendari. Ma Mario Rui che santissima fetenzia stava facendo? E Pepe? Sta ancora pensando alla parata di domenica scorsa? Guagliu’ dentro all’area piccola è tua, te la devi pigliare e basta, e che miseria infame.

Minuto 5’ –           Verdi hai visto che significa dire di no? L’uocchie sicche so’ peggio d’ê scuppettate. Statte a Bologna guagliu’.

Minuto 5’ –           ‘Nu poco ‘e ciorta ogni tanto ‘o vi’. Doppia deviazione e tutto messo a posto. E mo facciamo iniziare la partita.

Minuto 8’ –           Dries ‘stu tiro pareva un rinvio di Ignoffo. Mai pe’ comando, vediamo di giocarla per bene per piacere.

Minuto 15’ –        Pepe quella grandissima scornacchiata, pure questa era tua, te le devi pigliare tu queste palle qua. Oggi hai deciso che ci devi fare spantecare.

Minuto 16’ –        José come hai fatto? Tutto perfetto e poi sei sconocchiato al momento di tirare. È vabbe’ che non era il tuo piede però non si può vedere quel tiro la.

Minuto 22’ –        Io non ci posso credere,  ma come è possibile trovarsi in queste situazioni? E senti a questi che parlano di fallo di mano. Quello Kalidou la prende chiaramente con la coscia e questi stanno ancora parlando di fallo di mano. Se non l’è andata a rivedere vuol dire che non l’ha toccata. ‘Sta banda ‘e musica.

Minuto 26’ –        Finalmente Pepe ne ha presa una nell’area sua.

Minuto 27’ –        Mamma mia bella, meno male che ha pigliato pure la seconda. Chiriches si perde Palacio con una semplicità disarmante.

Minuto 32’ –        Su Sky si sprecano i complimenti per il Bologna. Come al solito. Poi dicono che il tifo contro è per i meschini.

È rigore! È rigore!

Minuto 35’ –       L’ha dato! Chi tira mo? Jorginho? Ummadonna, lo vuole tirare Mertens. Nun voglio guarda’. L’ha messa! L’ha messa! E non fa niente che non l’ho visto. Se li buttano dentro, lo giuro, non ne guardo più manco uno. ‘O munaciello ha fatto come Berlusconi, ha detto “vi restituirò il risultato che si era pigliato il Bologna”. E ha sfondato la porta.

Minuto 41’ –        Meno male che ci sta Marek che usa la testa. Quelli si incatastano nel traffico e ci vuole sempre lui a risolvere le situazioni difficili la dietro.

Minuto 47’ –        Primo tempo raddrizzato e chiuso come si doveva. E adesso gestiamola.

Minuto 48’ –        Masina ci mette la faccia. Mertens gliela apre con una botta micidiale su punizione.

Minuto 50’ –        Giagliu’ se non la smettete di alzare Calleti da terra prima o poi vi veniamo a pigliare sotto casa.

Minuto 56’ –        Sfondala Marek! Distruggi quella cacchio di porta, porca di una miseria maledetta.

Minuto 59’ –        È tornato! ‘O munaciello è tornato! Ha guardato a Insigne e gli ha detto “Lore’ vedi qua comme se fa ‘o tiraggiro!” Mamma mia bella che ha cumbinato.

E mo guardiamocela rilassati

Minuto 62’ –        Donadoni decide di disporsi con un prudente cinque quattro uno. Fa bene perché ‘sto risultato va difeso.

Minuto 66’ –        Vai Marek riposati. Ci mancherà uno he ragiona la in mezzo.

Minuto 68’ –        Ci sono momenti in cui Allan si ricorda di essere brasiliano e me fa arricrea’.

Minuto 72’ –        Con i tre attaccanti che teniamo Pietruzzo ha deciso di far tirare Allan. Che stavolta s’è scurdato di essere brasiliano.

Minuto 76’ –        Ma stu De Maio fosse il cugino francese del nostro Di Maio? ‘A capa nun me pare tanto diversa

Minuto 81’ –        Rog nun ce ‘a fa. Come entra deve atterrare a quaccheduno. È più forte di lui

Minuto 85’ –        Jammo bell’, Mazzole’ fischia! Facciamola finire ‘sta partita.

Minuto 88’ –        Reina e Chiriches rimediano in una azione alle strunzate del primo tempo.

Minuto 93’ –        Finalmente è finita pure questa. Sono venti minuti che è finita. E va benissimo così. Controsorpassso effettuato in barba a tutte le ciucciuvettole pronte coi titoloni. Ma quest’anno, a noi, non ce ne deve importare di niente. A proposito, mo mi scordavo, augurissimi a Gianluigi Buffon per i suoi primi quarant’anni. Gigi’ aspettami che mo ti raggiungo al party esclusivo che hai organizzato al centro Snai. Voglio salutare dal vivo alla tua compagna che mi pare ‘nu puculillo triste per il mancato sorpasso. Un abbraccio a tutt’e due.

#forzanapolisempre

 

ilnapolista © riproduzione riservata