Napoli-Juventus 0-1, ancora Higuain; squadra di Sarri scottata dal primo tempo

Vincono i bianconeri, bravissimi a capitalizzare una delle pochissime occasioni. Ma il successo è meritato, il Napoli è stato presuntuoso all’inizio e raramente pericoloso dopo.

Napoli-Juventus 0-1, ancora Higuain; squadra di Sarri scottata dal primo tempo

Napoli-Juventus 0-1, gol di Higuain al 12esimo del primo tempo. Ora i bianconeri sono a un punto dal Napoli.

Primo tempo

Juventus che inizia con ottima personalità, esce a palleggiare in faccia al Napoli. Che, da par suo, inizia in slow play e si fa infilare da due transizioni letali della Juventus. La prima, conclusa da un’imbucata di Douglas Costa per Higuain, viene sventata da Reina. La seconda esalta Higuain, gran tocco di Dybala e conclusione-sentenza sul primo palo. Nel resto del primo tempo, il Napoli prova a riorganizzarsi e ad alzare il ritmo. Ci riesce negli ultimi minuti, non bastano.

La ripresa

È un’altra partita, il Napoli stringe la Juventus all’angolo e la tiene per tutta la ripresa nella sua area di rigore. Paradossalmente, le occasioni importanti sono divise a metà: prima la Juventus, con Matuidi al volo, e grande risposta di Reina. Poi con Insigne, liberato da Zielinski. Sinistro diagonale, palla fuori. Lorenzo esce per un problema da verificare. Finisce qui, vince la Juventus. Meritatamente, per la partita di garra e intelligenza. La squadra di Sarri è stata troppo sicura nel primo tempo, poi spuntato nella ripresa. Prima sconfitta in campionato, bianconeri a un punto. La stagione comincia adesso.

ilnapolista © riproduzione riservata