Giornalisti ver(ac)i: il progetto scuola-lavoro del Napolista con l’istituto Salesiani allo Youth Village

Il 3 ottobre, dalle 11.30 alle 13.30, la presentazione di Giornalisti ver(ac)i nell’ambito dello Youth Village, prima tappa di Innovation Village, a Città della Scienza

Giornalisti ver(ac)i: il progetto scuola-lavoro del Napolista con l’istituto Salesiani allo Youth Village

Il Napolista torna sui banchi di scuola per il porgetto di scuola-lavoro “Giornalisti ver(ac)i” che verrà presentato allo Youth Village, prima tappa tematica di Innovation Village, evento dedicato all’innovazione che ha come obiettivo quello di promuovere iniziative realizzate dai giovani e per i giovani.

Innovazione sociale, valorizzazione del territorio, creazione di luoghi di aggregazione e protagonismo giovanile saranno al centro dei focus tematici che si terranno, per dare voce alle iniziative più interessanti attive sul territorio e agli strumenti per supportarle e creare attività auto-sostenibili.

Giornalisti ver(ac)i a youth village

Il progetto

Il 3 ottobre, dalle 11.30 alle 13.30, una piccola rappresentanza della nostra redazione parlerà proprio agli under 18, per dettagliare il nuovo progetto in cui abbiamo deciso di imbarcarci con e per loro: Giornalisti Ver(ac)i, un percorso di continuità scuola-lavoro che ci vedrà affiancare la classe IV dell’Istituto Tecnico A.F.M. dell’Istituto Salesiani, al Vomero, nell’ideazione di un giornale on-line, per la realizzazione del quale saranno affiancati, nella pratica, dai loro docenti di riferimento.

Sarà un modo per aiutare i ragazzi – nel nostro piccolo – ad avere un più facile accesso al mondo del lavoro, per fornire loro gli strumenti che riteniamo più giusti per una realizzazione pratica delle competenze acquisite durante il percorso scolastico e per crescere anche noi sotto altre forme e prospettive.

Giornalisti ver(ac)i a youth village

 I Napolisti ‘in cattedra’ insieme ai docenti

Ad introdurre il progetto ‘Giornalisti Ver(ac)i’, il 3 ottobre, insieme ai napolisti, due dei docenti che accompagneranno i ragazzi in tutto il percorso: Eugenio Gallo, professore di inglese (alcune parti del giornale che sarà realizzato saranno infatti tradotte in inglese e spagnolo) e Luigi Ilardi, docente di informatica, che li aiuterà materialmente a costruire il sito.

A noi del Napolista spetterà l’arduo compito di mostrare ai giovani studenti il funzionamento di un giornale, dimostrargli che una buona comunicazione, anche on line, è possibile (una delle nostre più nette convinzioni e anche la base del nostro impegno quotidiano), e soprattutto mostrare loro, nella pratica, alcune delle fasi del nostro lavoro.

Lo spunto, per iniziare, sarà l’analisi di una partita di pallone, che sul nostro sito affrontiamo ogni volta secondo molti punti di vista diversi.

L’analisi oggettiva della partita

A spiegare l’analisi della partita dal punto di vista oggettivo saranno il direttore del Napolista, Massimiliano Gallo, che racconterà il lavoro di cronaca sottostante l’analisi dell’evento calcistico e, in veste di ‘maestrina’, Ilaria Puglia, autrice, insieme a Fabrizio d’Esposito, delle nostre Pagelle, che illustrerà il modo in cui si attribuiscono voti e giudizi alla singola prestazione.

L’analisi soggettiva

L’analisi di una partita ha anche risvolti puramente soggettivi ed è qui che entrano in campo – in senso figurato ma non troppo – Raffaello Corona Mendozza, autore, per il Napolista, della ‘Cronaca del tifoso’ e Fabio Avallone, impegnato, all’indomani di ciascuna partita, in un commento personale ad hoc sul nostro sito.

La partita e il fumetto

Infine, il fumettista Giovanni Fubi racconterà come è possibile rappresentare la partita attraverso il fumetto, mostrando alcune delle strisce realizzate apposta per il Napolista.

L’appuntamento, quindi, è per il 3 ottobre alle 11.30 nella Sala Vico di Città della Scienza. Ci ritroverete in una veste inedita. Sarà una (bella) scoperta anche per noi.

L’ingresso, naturalmente, è gratuito.

Napolista ilnapolista © riproduzione riservata
TERMINI E CONDIZIONI