Allegri: «Higuain deve stare più sereno quando gioca queste partite, non a testa bassa»

L’allenatore della Juventus dopo il 3-0: «Non puoi lasciare campo aperto al Barcellona e devi sfruttare le occasioni che hai»

Allegri: «Higuain deve stare più sereno quando gioca queste partite, non a testa bassa»

Massimiliano Allegri a Mediaset Premium al termine di Barcellona-Juventus 3-0

La differenza tra Juve e Barcellona

«Abbiamo giocato un bel primo tempo. Quando giochi queste partite, devi essere più bravo a sfruttare le occasioni favorevoli che ti capitano. Loro hanno quel giocatore che cambia le partite. Noi abbiamo creato situazioni nel primo tempo e abbiamo avuto un’occasione con Dybala e non l’abbiamo sfruttata»

«Non è un passo indietro. Non possiamo pensare di giocare queste partite all’arma bianca. Abbiamo preso tre gol paradossalmente su tre ripartenze. Bisogna avere la forza di stare dentro la partita fino alla fine. Messi con tre tiri ha fatto due gol e ha preso un palo.

Rispetto allo scorso anno

«La scorsa stagione a Torino abbiamo giocato una buona partita, abbiamo sfruttato al massimo le occasioni che abbiamo creato. Questa è stata una partita diversa, importante, ma siamo all’inizio della stagione.

Higuain

«Ha iniziato bene, deve stare più sereno quando gioca queste partite, non stare a testa bassa. Serve equilibrio, forza mentale, è questo che fa la differenza. Non possiamo pensare di dominare col Barcellona, saremmo presuntuosi e non fa parte della mentalità della Juventus. Nel secondo tempo, devi avere la forza mentale di non esporti.

Benatia

«Ha fatto una buona partita nel primo tempo, come tutta la squadra. Nel secondo tempo, quando concedi campo aperto a questi giocatori, è diventato difficile per tutti».

Le assenze

«Stasera con le situazioni che sci sono capitate nel primo tempo, avremmo dovuto far gol. Le assenze non sono un alibi. Nel secondo tempo non avremmo dovuto avere troppa voglia di andare».

ilnapolista © riproduzione riservata