Il passo indietro della Spal: l’abbonamento alla curva costerà 335 euro

La dirigenza della Spal comunica i nuovi prezzi e le riduzioni per gli Under 12, ma condanna «le critiche non costruttive e gli attacchi agli affetti».

Il passo indietro della Spal: l’abbonamento alla curva costerà 335 euro

Conferenza stampa e prezzario

La Spal ha cambiato idea. In una conferenza stampa, oggi, la dirigenza estense ha ufficializzato l’abbassamento dei prezzi per gli abbonamenti della prossima stagione. Le nuove tessere per i settori meno cari (curva e gradinata laterale), partite da 415 e 575 euro, scendono fino a 335 e a 495 euro. In fondo all’articolo, prezzi e variazioni definitive.

Per il club biancoazzurro, la scelta è stata fatta per rimediare agli errori commessi e non dopo aver subito le pressioni della piazza. Anzi, la proprietà ha condannato le critiche non costruttive: «Abbiamo sbagliato a non tenere subito conto delle fasce più deboli e dei bambini. Ognuno è libero di esprimere il proprio parere ma è deprecabile colpire gli affetti personali. Noi siamo stati chiamati alla Spal diversi anni fa e da allora non ci abbiamo certo guadagnato economicamente investendo anzi risorse ingenti. Le critiche sono state ingenerose nei confronti di chi mette in campo la propria passione per questa città, non siamo certo qui per lucrare».

I tifosi del Gruppo Curva Ovest ha risposto pochi minuti fa alla società, con un altro post su Facebook. Anche i tifosi hanno condannato tutti coloro che hanno insultato la società. Il tifo organizzato ha ribadito la volontà di rimanere accanto alla società per «un momento atteso mezzo secolo. Sotto, il testo completo dell’intervento.

Un’altra modifica voluta dalla società riguarda l’introduzione della categoria Under 12 (nati dopo l’ 1/1/2005). I giovani tifosi della Spal potranno abbonarsi fino alla tribuna bianca al costo di 100€. Sotto, prezzario e differenze con i prezzi iniziali.

Spal

 

ilnapolista © riproduzione riservata