È morto Paolo De Crescenzo, uomo simbolo della pallanuoto

Campione d’Italia e d’Europa da giocatore con la Canottieri Napoli, ha allenato Posillipo, Pro Recco, Acquachiara e nazionale.

È morto Paolo De Crescenzo, uomo simbolo della pallanuoto

Allenatore dei record

Paolo De Crescenzo è scomparso questa notte, a 67 anni. Vittima di un male incurabile, è spirato nella sua casa di Varcaturo, circondato dall’affetto della famiglia. Prima pallanuotista e poi tecnico di grandissimo successo, ha attraversato i periodi d’oro della Canottieri Napoli e del Posillipo. Con i giallorossi, i successi da giocatore in Italia e in Europa; con il Posillipo, l’avvio della golden age di successi a cavallo tra anni Ottanta e Novanta. È stato anche commissario tecnico della Nazionale, dal 2003 al 2005. Negli ultimi anni, l’esperienza come tecnico dell’Acquachiara, terza squadra di Napoli in massima serie.

Alla famiglia vanno le condoglianze di tutta la redazione de Il Napolista.

ilnapolista © riproduzione riservata