La Fa ha cancellato la partnership con l’agenzia di scommesse Ladbrokes

Dopo che Joey Barton (squalificato per scommesse) aveva definito «ipocrita» la Federazione, è stato troncato il rapporto con l’agenzia di betting.

La Fa ha cancellato la partnership con l’agenzia di scommesse Ladbrokes

Capire il momento

Decisione importante della Football Associations. Che, semplicemente, si fa interprete del momento e decide di troncare i suoi rapporti commerciali con le agenzie di scommesse. Il contratto con Ladbrokes, dal valore di circa 4 milioni l’anno, è stato rescisso anticipatamente. Secondo quanto riportato dal Guardian, la decisione prosegue una campagna di aumento del rigore della Federcalcio inglese in merito alle controversie calcistiche riferite al gioco d’azzardo. Uno dei casi più recenti è stato quello del centrocampista Joey Barton, squalificato per 18 mesi per reati connessi alle scommesse. L’ex del Marsiglia aveva attaccato duramente la Fa, definendola «ipocrita» per questi suoi rapporti commerciali.

Martin Glenn, dirigente Fa, ha spiegato così la posizione della Federazione in merito a questa scelta: «Ringraziamo Ladbrokes. L’agenzia è stata un partner di valore nel corso dell’ultimo anno, e si è dimostrata professionale e comprensiva circa il nostro cambiamento di politica in riferimento al gioco d’azzardo». Diversa la posizione di EFL, la Lega Calcio Inglese, che proseguirà la partnership con Sky Bet (arrivata alla quinta stagione): «Siamo fermamente convinti che un contratto di questo tipo non generi conflitti. La Football Associations ha la responsabilità ultima di far rispettare le regole in materia di scommesse, a tutti i calciatori che partecipano alle nostre partite».

ilnapolista © riproduzione riservata