Napoli ai preliminari? A chi pigliammo pigliammo, nun ‘o facimmo capi’ niente

Sampdoria-Napoli, la cronaca del tifoso: ce ne andiamo con la sicurezza che se l’anno prossimo iniziamo come abbiamo finito possiamo stare tranquilli.

Napoli ai preliminari? A chi pigliammo pigliammo, nun ‘o facimmo capi’ niente

Sampdoria-Napoli

Prepartita – Ultima di campionato. Devo di’ la verità, dopo aver visto come hanno giocato quest’anno, i ragazzi mi mancheranno ancora più del solito. Hanno fatto un campionato esagerato. Quando Armadius si ruppe non ci credeva più nessuno e invece si sono rimboccati le maniche e siamo ancora li.

Una stagione quasi da incorniciare. E poi mo ha rinnovato pure ‘o munaciello e possiamo stare tranquilli: l’anno prossimo ci sarà pure lui a provare a inseguire il sogno. Intanto mo ci giochiamo il secondo posto in contemporanea con Totti che saluta. E speriamo che i fratelli rossoblu ci restituiscano il favore di tanti anni fa. E speriamo che quest’ultima giornata ci possa portare la gioia che ci fece rimanere ‘ncanna quello che sbaglio’ il rigore all’ultima con la Lazio e ci fece perdere la Champions.

Minuto 0’ – Marchegiani lascia perdere, te la spiego io: non è quel campione di Mertens che è adatto agli schemi di Sarri; è Sarri che si sa adattare perfettamente in base al materiale umano che tiene.

Primo tempo

Minuto 1’ – Devo di’ la verità: Marassi alle 18 è una bella sfida per gli occhi. In televisione nun se vede manco ‘o sasiccio!

Minuto 5’ – Ummadonna benedetta, la sagra degli errori! E meno male! Ma non è che non vedono manco ‘o sasiccio pure loro?

Minuto 6’ – Intanto il fratelli rossoblu stanno facendo il loro dovere. Speriamo che non sia un illusione come Roma Juve.

Minuto 12’ – È dal primo momento che la curva fischia Pepe. Me che gli hai fatto? Ma non sarà che pure loro pensano che vai in giro a distrarti con le loro signore?

Minuto 16’ – Sarà che è l’ultima, sarà l’orario, sarà che non si vede niente, sarà che la Roma ha già pareggiato ma non vi vedo colla solita attenzione e precisione.

Minuto 21’ – Marek, Marek, Marek. C’è mancato poco che dovevamo difenderti da un altro retropassaggio troppo allegro.

Minuto 26’ – Niente, stasera al limite dell’area non si passa.

Minuto 30’ – Tutto bene avevate fatto! Tutto bene porco cane! Dieci centimetri più dietro gliela ha messa Dries. Che peccato, José era sceso troppo bello!

Minuto 36’ – Oilloco ‘o munaciello! Al volo approfittando dell’errore avversario! Festeggiamo il rinnovo alla grandissima! Vi’ che centravanti ca tenimmo! E non lo voglio manco pensare ma, al momento, siamo secondi!

Minuto 39’ – Guagliu’ dicci subito che stai bene, dicci ca nun te si fatto niente, mado’ che paura.

Minuto 42’ – Santiddio grandissimo, ma comme haje fatto? E per chiudere il campionato ci voleva ‘o tiraggiro che sfida le leggi della fisica! Apara purtie’! Pruova a piglia’ chesta!

Minuto 44’ – Marek voleva fare un omaggio a Quagliarella e ci riprova da dietro centrocampo. In televisione si vede solo il terrore negli occhi di Puggioni! Abbiamo iniziato a giocare guagliu’: mo ti arrivano palloni da tutte le parti.

Secondo tempo

Minuto 45’ – Secondo tempo con campo quasi completamente in ombra. Finalmente può essere ca ce riuscimmo a vede’ qualche cosa pure noi.

Minuto 48’ – Kalidou che in scivolata serve Lorenzo e poi lo spettacolo delle foche davanti alla porta e Marek che insacca. Guagliu’ questa e pura pornografia calcistica!

Minuto 50’ – Eccoci qua. Giusto per non smentire la stagione abbiamo fatto pure segnare l’ex al primo tiro in porta su una distrazione difensiva. Mo vediamo di non abbassare la guardia.

Minuto 53’ – Hai capito a Calleti? Oltre a indossare i calzettoni più lunghi della serie A se li mette pure alla rovescia.

Minuto 56’ – Uammama’ quello ha provato ad atterrare Kalidou con un calcio e si spezzato un ginocchio.

Minuto 61’ – Questo ne è un altro. Ha provato a buttare giù il capitano in tutti i modi e alla fine s’è fatto male lui.

Minuto 65’ – E questa è una festa! La nostra festa! Qua segnano tutti! Funziona pure il Callorenzo! Mamma mia bella che girata! E negli occhi di Puggioni il terrore ha lasciato spazio all’avvilimento.

Minuto 68’ – Ha detto Kalidou, visto che segnano tutti ci provo anch’io. Ed è andato al centro dell’area.

Minuto 71’ – La cosa che mi preoccupa di più è che mancano venti minuti e la Roma ancora non ha avuto un rigore.

Minuto 75’ – Ecco qua. Manco il tempo di pensarlo e De Rossi porta in vantaggio la Roma. Senza rigore. Ma tanto quelli li hanno avuti già durante tuto il resto del campionato. Altrimenti kica stavano quassù a lottare.

Minuto 78’ – Grande fratello rossoblu! Hanno pareggiato! Lazovic! Genova è solo rossoblu! Diteglielo a questi qua!

Minuto 84’ – Stanno i calciatori in campo ca se vulessero ‘i a vede’ ‘a partita della Roma

Minuto 90’ – Vabbuo’ se so addormuti tutti quanti. E intanto ha segnato pure la Roma. Un minuto di panico che ci manda definitivamente ai preliminari.

Fine partita

Minuto 92’ – Ottantasei punti, record storico, non sono bastati manco per il secondo posto. Certo che senza rigori regalati e biscotti organizzati staremmo a parla’ di un’altra storia. Ce ne andiamo con la sicurezza che se l’anno prossimo iniziamo come abbiamo finito possiamo stare tranquilli. E poi a sti ragazzi che giocano in questo modo esagerato non vedo l’ora di vederli di nuovo in campo per cui ben vengano i preliminari che, alla fine, stanno solo una settimana prima dell’inizio del campionato. E poi, se andiamo avanti così, a chi pigliammo pigliammo, nun ‘o facimmo capi’ niente.

#forzanapolisempre

ilnapolista © riproduzione riservata