Corsport: i biglietti popolari per la Coppa Italia fanno infuriare la Juventus

Gli incassi dei match di Coppa Italia si dividono tra i due club. Pochi soldi per la Juventus dopo i biglietti a basso costo voluti dal Napoli.

Corsport: i biglietti popolari per la Coppa Italia fanno infuriare la Juventus

Grana economica

Alt(r)a tensione tra Napoli e Juventus. Stavolta, il motivo del contendere tra i due club riguarda i prezzi dei tagliandi per il match di Coppa Italia. Secondo quanto riportato dal Corriere dello Sport, da Torino non sarebbero stati proprio contentissimi dell’applicazione di prezzi popolari (soprattutto se in relazione al campionato) per il match di Coppa Italia. Il regolamento, infatti, prevede che la metà dell’incasso per le sfide di Coppa spetti all’avversaria di turno. All’andata, quindi, il Napoli avrebbe portato a casa la metà di 936mila euro nonostante l’accesso allo Stadium non fosse consentito alla tifoseria ospite.

Una situazione che non si verificherebbe al San Paolo per via della promo Juventus lanciata dal Napoli in occasione dei due match con i bianconeri. Il problema, come spiega anche il quotidiano romano, non sta tanto nell’applicazione di prezzi popolari. Anche la Juventus, nei turni precedenti contro Atalanta e Milan, ha optato per un listino a basso costo per via della calendarizzazione infrasettimanale del match. La dirigenza piemontese lamenta più che altro la mancata reciprocità dopo l’incasso della partita d’andata. Nel senso: è probabile che anche i tifosi juventini non verranno ammessi al San Paolo, esattamente come quelli partenopei. Eppure, l’incasso che riceveranno a Torino sarà molto più basso rispetto a quello garantito al Napoli per l’andata allo Stadium. Inoltre, il Napoli non avrebbe avvisato i vertici bianconeri di questa sua politica di prezzi. Un piccolo colpo basso, insomma.

Juventus

ilnapolista © riproduzione riservata
  1. Gonzalooo... HIGUAIN!!! 2-1! 23 marzo 2017, 0:51

    Ah beh, fonte autorevole, come il suo omologo torinese…

  2. Mi farebbe piacere sapere su che basi si sostiene che i gobbetti si siano infuriati. Che fonti? Un comunicato? Un twit? No perche’ se la fonte e’ il corrieredellosport siamo a livello del “fattoqutidaino” o del “giomale”. A me sembra un articolo fatto per riempire gli spazi vuoti.

  3. Non sarebbe meglio che ognuno incassi il suo in modo da evitare casi del genere?

  4. Alfonso Luca Infante 22 marzo 2017, 15:17

    Pura goduria.. vedete adl sa essere in gamba

  5. giancarlo percuoco 22 marzo 2017, 15:05

    Juventini del Napolista fate una colletta a questi pezzenti.

  6. Sarà più avidità per gli introiti dimezzati o rosicata per vedersi il San Paolo pieno e avverso?
    In entrambi i casi la mia risposta sarebbe “attaccatevi”.

  7. Beh, un minimo di compensazione per le loro ruberie all’andata…

Comments are closed.