Youth League – Besiktas-Napoli 0-1, Negro su rigore: si riapre il discorso qualificazione

Prima storica vittoria per il Napoli nella Champions dei giovani: con questo successo, i ragazzi di Saurini superano proprio il Besiktas e appaiano a quota quattro il Benfica.

Youth League – Besiktas-Napoli 0-1, Negro su rigore: si riapre il discorso qualificazione

Comincia benissimo la spedizione del Napoli in Turchia. Nel primo appuntamento di giornata, la primavera di Saurini batte di misura i pari età del Besiktas: uno a zero, segna Negro su calcio di rigore. Con questa vittoria, la prima nel girone, gli azzurrini riaprono si portano a quattro punti e riaprono il discorso qualificazione.

Dopo i primi dieci minuti di studio, l’episodio decisivo: Karagöz fa fallo su Liguori, rigore ineccepibile. Dal dischetto, Negro è freddo e batte Akinci, portando il Napoli in vantaggio. Da lì in poi, ovviamente, la partita cambia: prima Öztürk, poi Karatas costringono il portiere azzurro Marfella ai primi interventi della partita. Il numero uno di Saurini diventa assoluto protagonista poco dopo, quando l’arbitro concede ai turchi un calcio di rigore per fallo di Basit. Dal dischetto va Öztürk, ma Marfella salva la situazione con un grande intervento.

Sventato il pericolo e terminato indenne il primo tempo, il Napoli torna in campo più sciolto nella ripresa: la grande occasione capita a Milanese, che colpisce di testa a botta sicura. Sulla linea, risponde Yamaç. Dopo, è assalto dei padroni di casa, che sfiorano il gol con Durmuş (diagonale di poco a lato) e Karatas (ancora bravissimo Marfella a farsi trovare pronto). Negli ultimi minuti, forcing confuso, molti calci piazzati ma nessuna altra grande chance per i padroni di casa. Finisce con un principio di rissa, scatenato da una lite tra il capitano azzurro Gramata e Ozturk, che ha poi coinvolto tutti gli altri calciatori. Nello spogliatoio, il chiarimento tra i due giovani. Con questa vittoria, la prima in trasferta in Youth League, il Napoli supera proprio il Besitas (3 punti),agguanta il Benfica a quota quattro e aspetta ora il risultato del match tra i lusitani e la Dinamo Kiev, in programma alle 16. 

ilnapolista © riproduzione riservata