Sarri: «Non penso sia giusto inserire tutti insieme 6-7 calciatori nuovi in una formazione già rodata»

Il tecnico azzurro in conferenza stampa nel postpartita di Atalanta-Napoli.

Sarri: «Non penso sia giusto inserire tutti insieme 6-7 calciatori nuovi in una formazione già rodata»
Maurizio Sarri

Maurizio Sarri in conferenza stampa nel postpartita di Atalanta-Napoli.

La partita

Loro hanno giocato la classica partita sporca,noi abbiamo concesso qualcosina anche a causa della settimana piena che abbiamo avuto. Insigne ha avuto difficoltà come tutti i nostri calciatori d’attacco. Siamo anche stati sfortunati, abbiamo preso gol su una carambola e abbiamo pagato un nostro limite strutturale: continuiamo a soffrire quando gli avversari si mettono uomo contro uomo. Dobbiamo lavorare per evitare questa situazione.

Il turnover

Non penso sia giusto inserire tutti insieme 6-7 calciatori nuovi in una formazione già rodata. Che poi, in realtà, quasi tutti hanno giocato: Giaccherini ha giocato, Maksimovic ha giocato, Zielinski ha giocato. Rog? Platini ci ha messo sei mesi per ambientarsi in Italia, ne vogliamo dare uno a Rog. Anzi, se torno indietro quasi mi pento di aver cambiato modulo. Ho messo il secondo attaccante perché avevamo fatto tre cross in area e non eravamo riusciti a trovare nessuno.

Il rendimento in trasferta

Se sapessi come risolvere questo problema, le avremmo vinte tutte pure lontano da Napoli. Il San Paolo ci dà sempre una spinta in più, poi ci metti anche un terreno difficile, lontano dalle grandi condizioni che abbiamo in casa, e allora la cosa diventa ancora più complicata. Poi, stiamo notando come questo tipo di partite che io definisco sporche ci capitino sempre più spesso.

 

ilnapolista © riproduzione riservata
  1. Raffaele Sannino 2 ottobre 2016, 22:52

    Scuse puerili.Uomo contro uomo soffriamo,ma loro non sono il Barca,il confronto dovrebbe penalizzare gli altri ,non noi.Devi trovare contromisure,non ostinarti a giocare sempre allo stesso modo.Rog viene dall’estero,ma Diawara no,eppure il campo non lo vede e temo che non lo vedrà nemmeno in futuro.

    • erano stanchi, non correvano, non acceleravano, gli stessi problemi di sempre, quando si partecipa alla CL

    • giuseppe azzurro 3 ottobre 2016, 9:26

      E’ una analisi della situazione non sono scuse, quali scuse? fatevi un bagno di umiltà ed imparate da Sarri, parole semplici e comprensibili. Un grande uomo, un grande allenatore, uno che ha mangiato erba e calcio. Molti tifosi del napoli sono diventati snob, e tifosi della vittoria.
      Cosa pensa, che Sarri non studi le contromisure? Se lei ha delle idee gliele porti Sarri….

Comments are closed.