Stadio San Paolo, parla l’assessore Borriello: «In venti giorni il nostro progetto a Roma, poi inizieremo i lavori. Speriamo portino bene, come nel 1990»

Stadio San Paolo, parla l’assessore Borriello: «In venti giorni il nostro progetto a Roma, poi inizieremo i lavori. Speriamo portino bene, come nel 1990»

Ciro Borriello, assessore allo sport per il comune di Napoli, è stato intervistato da Radio Kiss Kiss Napoli e ha rilasciato alcune dichiarazioni sulla questione stadio San Paolo: «Abbiamo incontrato i tecnici del Coni, abbiamo avuto un confronto molto importante perché si è parlato molto del lato tecnico. Le criticità che abbiamo presentato riguardano bagni, sediolini, impianti e tutto ciò che riguarda la funzionalità dello stadio. Ci sono stati dei sopralluoghi dei tecnici, che ci hanno permesso di riconoscere le necessità impellenti. In venti giorni, potremo presentare il progetto a Roma, poi si passerà alla fase progettuale definitiva che durerà qualche mese. Poi, sarà la volta dei lavori veri e propri. Nel 1990 il Napoli vinse lo scudetto con il San Paolo che era un cantiere a cielo aperto, speriamo di cominciare in tempo e portare fortuna anche in questa occasione. Il sindaco ci ha incoraggiato a proseguire nel nostro progetto come Comune di Napoli, pur rimanendo sempre aperte le porte a un accordo con De Laurentiis».

ilnapolista © riproduzione riservata