Buffon: «Sia per il Napoli che per la Juventus è importante non perdere»

Buffon: «Sia per il Napoli che per la Juventus è importante non perdere»

A quattro giorni da Juventus-Napoli parla Gigi Buffon, il capitano della Juventus, l’uomo che di fatto – dopo la sconfitta col Sassuolo – ha dato la scossa ai bianconeri andando in tv e dicendo che lui non ci stava a rimediare quelle figuracce. Da allora, la Juventus non ha più né personé pareggiato. Quattordici vittorie consecutive però non sono bastate alla squadra di Allegri a conquistare il primo posto. Davanti a loro c’è un Napoli straordinario per qualità di gioco, capacità realizzativa, tenuta difensiva oltre che mentale. Buffon, che di certo non è un novellino, lo sa. E infatti per la sfida scudetto di sabato sera non esclude il pareggio, non solo non lo esclude ma ai microfoni di Sky Sport dice che ai bianconeri starebbe bene.
 
«Rispetto all’andata è cambiato tanto, non eravamo le due squadre che siamo adesso. Sarà una bella sfida, una partita ricca di contenuti agonistici e tecnici. Il Napoli è meritatamente in testa alla classifica e quindi verranno a Torino con entusiasmo e con la voglia di dimostrare che il primato è il risultato del loro lavoro. Non so se si accontenterebbero di un pareggio, non so come affronteranno l’incontro. Sia il Napoli che la Juventus proveranno a vincere, ma credo che sia per noi che per loro l’importante sia non perdere”.

Il portiere della Nazionale si è soffermato sulla migliore difesa della Juventus: «Di solito vince la miglior difesa, ma questo dato non è confermato, per ora siamo secondi. Higuain già in passato ha dimostrato di essere un attaccante fenomenale. Il Napoli è uno spartito che suona una musica molto efficace».

Definisce un sogno e un’impresa l’eventuale conquista del quinto scudetto consecutivo. «Ci avevano dato per spacciato, i critici avevano sottovalutato i nostri reali valori tecnici e umani. Delle voci di mercato che danno Morata di ritorno al Real Madrid e Allegri al Chelsea, dice: «Non incidono sul clima nello spogliatoio. Anzi, se due grandi squadre cercano elementi della Juventus, vuol dire che stiamo facendo una grande stagione».

ilnapolista © riproduzione riservata