Ho capito perché il Napoli ha perso contro la Juventus

Sfogliando i giornali, navigando sul web, ascoltando i tifosi, ho capito perché abbiamo perso:

– perché Benitez non conosce il calcio italiano. A Napoli è venuto solo per mangiare e fare il turista.

– perché Benitez è un integralista. Zeman è duttile al suo confronto.

– perché Benitez ha sottoscritto un accordo con i negozi di via Calabritto e invece di far allenare i giocatori, li manda con le mogli a fare shopping.

– perché Benitez non sa mantenere l’equilibrio nello spogliatoio e ha fatto in modo che si creassero dei clan.

– perché Hamsik è depresso dopo aver perso il Brasile.

– perché Hamsik nelle partite importanti se la fa sotto.

– perché Hamsik è un mercenario ed è indispettito visto che Zuniga guadagna più di lui.

– perché Zuniga dentro è juventino.
Ed è uno del clan colombiano.

– perché Zuniga ha rinnovato consapevole di essere rotto.

– perché Mesto ha voluto giocare consapevole che la fattucchiera gli aveva pronosticato che si sarebbe rotto.

– perché Armero non sa difendere e può giocare solo in un centrocampo a 5. Ed è uno del clan colombiano.

– perché Armero non si è rotto.

– perché Britos si è rotto.

– perché con l’addio di Gargano e Cavani, Britos è senza clan.

– perché Reveillere, per non far torto a nessuno, si è rotto prima di venire e ora si è venuto ad operare a Napoli.

– perché Maggio è vecchio e nella difesa a 4 non riesce a trovare mai il fondo per i suoi precisi cross.

– perché Albiol è un vecchio scarto del Real ed è uno del clan spagnolo.

– perché Fernandez deve giocare per forza altrimenti perde i Mondiali.

– perché Cannavaro è stato gestito male e ora nessuno vuole parlargli più.

– perché Rolando era buono, solo che Mazzarri a gennaio già sapeva che sarebbe andato con lui a Milano e ce l’ha nascosto.

– perché Uvini non siamo riusciti a venderlo.

– perché Campagnaro è all’Inter.

– perché la rosa è incompleta e ci sarebbe servito un difensore veloce.

– perché Reina nella Roma farebbe la panchina a De Sanctis. Ed è uno del clan spagnolo.

– perché Reina ha già la testa al Barcellona.

– perché Rafael è più forte di Reina, ma non si può dire.

– perché Inler riesce ad azzeccare una partita su 5. Ed è uno del clan svizzero.

– perché Inler è sopravvalutato e sa giocare solo in un centrocampo a 3.

– perché Behrami dovrebbe fare il terzino, ma lui non ci vuole giocare.
Ed è uno del clan svizzero.

– perché Dzemaili c’ha solo il tiro.
Ed è uno del clan svizzero.

– perché Radosevic è troppo acerbo e Benitez non valorizza i giovani.

– perché la rosa è incompleta e per il nono anno consecutivo giochiamo con un centrocampista in meno.

– perché Mertens ancora non ha imparato la lingua. Ed è un doppione di Insigne.

– perché Callejon è costato troppo, è uno scarto del Real ed è uno del clan spagnolo.

– perché Callejon non può vedere Insigne e non gli passa il pallone.

– perché Insigne non è Baggio.

– perché Insigne non è concreto e soffre la panchina.

– perché Insigne pensa solo alla nazionale.

– perché Pandev non regge per più di un tempo.

– perché quel gol Cavani l’avrebbe fatto.

– perché Higuain è uno scarto del Real ed è uno del clan spagnolo. E non passa la palla a Insigne.

– perché Higuain non si allena bene e si risparmia in vista dei mondiali.

– perché Higuain non è all’altezza di Cavani e Calaiò.

– perché Duvan non è il Pampa. Ed è uno del clan colombiano.

– perché la rosa è incompleta e ci manca un vice Higuain.

– perché i preparatori atletici non amano lo shopping e non sanno più come trascorre il troppo tempo libero.

– perché lo staff medico è stato contattato da mezza serie A e se ne frega degli infortuni.

– perché Bigon non ha comprato Jackson Martinez e ha venduto Dossena.

– perché Vargas doveva tornare e non è tornato.

– perché De Laurentiis pensa allo stadio invece che alla squadra. Ed è uno del clan americano.

– perché De Laurentiis pensa ai money della Champions e non ai punti del campionato.

– perché De Laurentiis pensa al cinema invece che al Napoli.

– perché De Laurentiis non caccia i soldi.

– perché siamo a 28 punti e non so se da qui alla fine riusciremo a fare gli altri 12.
Gianluigi Trapani

ilnapolista © riproduzione riservata