Per la prima volta ieri al San Paolo mi hanno sequestrato il caffè Borghetti

Ieri, per la prima volta, all’ingresso dello stadio mi hanno sequestrato i Borghetti. Ricordo la prima partita in cui bevvi il caffè Borghetti. Napoli-Udinese 4-3, faceva tanto di quel freddo che per la prima volta accettai. Ieri sera me li hanno sequestrati. E quando ho detto alla poliziotta: «Ma dentro li vendono». Lei ha risposto allargando le braccia: «Lo so». Tra l’altro, all’interno costano due euro. Fuori, uno.

ilnapolista © riproduzione riservata