Scudetto al 29%, il mio pronostico dentro una sfera di cicoli

Scudetto al 29%, il mio pronostico dentro una sfera di cicoli

Sono un diversamente a dieta e quindi la notizia di oggi mi ha sconvolto: non legge più la palla di lardo. Il miglior giornalista italiano (secondo me), Gianni Mura, oggi su Repubblica ha scioccato tifosi e calciatori. Nell’intervista al campionato, un classico che va in stampa da sempre (sensazione avvertita), ha fatto outing: è a dieta stretta, quindi per l’annata calcistica 2013-2014 ha consultato “una caraffa d’acqua da me prelevata sull’altopiano di Pinè, particolarmente sprovvisto di funghi”. Da qualche tempo, riconoscendo la superiorità indiscussa della “penna murana”, immodestamente leggo la “sfera di cicoli”. Cosa posso fare? Comprendetemi, sono costretto a prevedere gli esiti pallonari in un bicchiere di “Serino liscio”, come si diceva all’epoca. Mura ha scritto: “Andiamo al sodo, un classico della marcatura a uovo”. Mi permetto di scendere di livello: noi napoletani possiamo dormire tra due guanciali, nel senso suino del termine. Provvedete a installare sulle gote due fette del saporito insaccato. Il giornalista di Repubblica ha profetizzato, queste le percentuali scudetto: Juve 48, Napoli 29, Fiorentina 15, Milan 8; ancora: Higuain capocannoniere, Insigne “ragazzo da seguire”. Purtroppo o fortunatamente, non so, condivido le percentuali di Mura e anche l’opinione su Insigne. Il 2014 sarà l’anno dei mondiali, tutti gli atleti verseranno fino all’ultima goccia di sudore per indossare la maglia delle rispettive nazionali. Per Cesena-Napoli, mister Benitez ha dovuto rinunziare a ben sedici suoi calciatori, convocati dai loro commissari tecnici. Splendido segnale. A mio modestissimo avviso, al Napoli mancano ancora un centrocampista e un attaccante ma potrebbe essere l’anno buono se la Juve “toppa”. Lecchiamoci i baffi, non seguiamo la “dieta murana” e prepariamoci a un anno pieno di soddisfazioni. Anche perché Rafa Benitez è una taglia 56 che tende alla 58. A Napoli ingrasserà. Di successi. Forza Napoli.
Giuseppe Pedersoli

ilnapolista © riproduzione riservata