Vi abbiamo dato tutto il nostro Amore. Chi adesso se ne va, è un traditore !!!

Siamo in 50.000 alla partita,

cantiamo tutti insieme “ohi vita ohi vita”,

dobbiamo festeggiare il campionato

e questo entusiasmante risultato.

Lo speaker chiama tutti i giocatori,

ricevono da noi applausi e cori,

s’alza il volume, c’è la musichetta,

quelle giornate il tifoso aspetta.

Eccolo a centro campo, il Presidente,

lui parla, ma noi non sentiamo niente,

vediamo che ha in mano un foglietto,

ma non sappiamo mica cosa ha detto.

Siamo nel cuore della primavera,

e tutto intorno è strana, l’atmosfera,

la partita non interessa assai,

la gente vuol sapere “resti o vai ?

Che cosa ci riserva il domani ??”

Ma non risponde il Mister, né Cavani.

Il Matador ha ben quattro occasioni,

traversa e palo i primi due palloni,

di testa fuori, poi il portiere para,

quest’ultima presenza sarà amara ??

Il Napoli in difesa appare brillo,

schema su punizione, segna Grillo,

andiamo al riposo in svantaggio,

il Siena acquista un poco di coraggio.

Nella ripresa la partita è aperta,

entrambe le difese sono all’erta,

la gara la dobbiamo raddrizzare,

i big, uno alla volta, eccoli entrare.

Hamsik batte una punizione,

di testa Cannavaro sul pallone,

al volo El Kaddouri . . . la traversa . . .

mannaggia ! Sembra un’occasione persa !!

Ma Edi è là, di testa lo colpisce . . .

È gol!! E’ gol !! Il Siena si avvilisce.

Rosati lancia palla con i piedi,

Insigne fa uno stop che non ci credi,

si gira e scatta, cade, si rialza,

ha l’avversario addosso che lo incalza,

la passa a Dzemaili, Pandev fa velo,

il Fanciullino, Azzurro come il cielo,

si avventa sulla palla, tocco sotto,

saluta il “suo” San Paolo con il botto !!!

Son tutti in mezzo al campo a festeggiare.

Cavani, senti a me, non ci lasciare !!!

Mister, dove vuoi andare ad allenare ??

Il ciclo, lo si sa, non è finito,

nessuno si nasconda dietro un dito.

Chi non ci apprezza, lasci la Città,

ma sappia che, presto, si pentirà.

Vi abbiamo dato tutto il nostro Amore.

Chi adesso se ne va, è un traditore !!!

Stadio San Paolo,

12 maggio 2013       by Bruno

ilnapolista © riproduzione riservata