Inutile fila alle Poste
per la tessera del tifoso

Un difetto di comunicazione o approssimazione. Al lettore l’ardua sentenza. Alcuni tifosi oggi hanno scoperto che sarebbe stato possibile sottoscrivere alle Poste l’oramai famosa tessera del tifoso, necessaria per sottoscrivere poi l’abbonamento. Bastava poco: un’autocertificazione che attesta l’assenza di Daspo e carichi pendenti, due fototessera e gli estremi del documento d’identità. I tifosi si sono recati negli uffici postali e poi il dietrofront: Il Napoli non avrebbe dato il placet, non avendo mai comunicato una data ufficiale. Quindi, tutti coloro che hanno fatto la fila alla posta dovranno rifare tutta la documentazione, in attesa di una data ufficiale comunicata dal calcio Napoli che dovrebbe lanciare la campagna abbonamenti solo ad agosto.

ilnapolista © riproduzione riservata