Attesa Europa League
Il Napoli gufa e spera

Si sono giocate alcune partite dei preliminari di Champions che non sorridono agli azzurri, che attualmente occupano la 18esima posizione del ranking Uefa. Con l’andata tra oggi e domanì del terzo turno preliminare sia di Champions che di Europa League, il Napoli inizierà a capire se sarà o meno testa di serie nel play off che si disputerà il 19 e 26 agosto (il sorteggio verrà effettuato il 6).  A quel turno prenderanno parte 74 squadre e dunque per essere testa di serie il Napoli deve essere tra le 37 con il miglior ranking Uefa. Allo stato, tra le formazioni già certe di essere iscritte al play off del 19-26 agosto, il Napoli è al 18esimo posto (dietro FC Porto, CSKA Moscow, PSV Eindhoven, Steaua Bucurest, Lille, Bayer Leverkusen, Paris Saint-Germain, Club Brugge, Palermo, Getafe, Manchester City, AEK Atene, Aston Villa, Lokomotiv Moscow, Metalist, Feyenoord, Maiorca op. Villareal). In realtà, però, è 20esimo perchè le due formazioni che verranno eliminate dalla Champions nelle sfide Braga-Celtic e Unirea-Zenit hanno comunque un coefficente superiore al Napoli. Nel terzo turno preliminare di Europa League ci sono 15 squadre con coefficente superiore al Napoli (che quindi gli azzurri debbono sperare vengano eliminate) e sono: Liverpool, Juve, Sporting Lisbona, Stoccarda, AZ Alkmaar, Galatasaray, Maccabi, CSKA Sofia, Besisktas, Odense, Dnipro, Olimpiakos, Dinamo Bucarest, Levski Sofia e Austria Vienna. Nel terzo turno preliminare di Champions ci sono 11 squadre con coefficente superiore al Napoli (per le quali quindi gli azzurri debbono fare il tifo) e sono: Basilea, Anderlecht, FC Copenaghen, Apoel Tel Aviv, Sparta Praga, Rosenborg, Salisburgo, Litex Lovech, Ajax, Dinamo Kiev e Fenerbache. Insomma, un rompicapo che sarà sciolto fra stasera e domani.

ilnapolista © riproduzione riservata