Petrucci (Coni) è ridicolo
Se la prende con le trombe

Primo tempo Italia-Paraguay 0-1. Gli azzurri non giocano male ma non tirano mai in porta. E beccano gol da punizione dalla tre quarti, come una squadretta. Alla fine del primo tempo, su Raiuno, interviene il presidente del Coni Gianni Petrucci che afferma: “E’ difficile giocare con questo frastuono, non vuol essere un alibi, però sono davvero condizioni proibitive”. Detto dal presidente del Coni suona piuttosto ridicolo. Poteva evitare di prendersela con le vuvuzela, le trombette sudafricane. Comincia la ripresa, con Marchetti al posto di Buffon.

ilnapolista © riproduzione riservata