Ora la stampa paragona Maradona a Mourinho

L’ho già scritto una volta: sono giornalista e non me ne vanto. Non amo la categoria né la maggior parte dei miei colleghi. Ora gli inviati in Sudafrica hanno cominciato a cambiare registro sul Diego allenatore. Ovviamente in cuor loro sperano ardentemente nel passo falso, pregano ogni sera affinché l’Argentina ruzzoli malamente fuori dal Mondiale cosicché possano esibire la loropenna intinta nell’invida. Nel frattempo, però, sono costretti ad adeguarsi alla realtà. E oggi sulla Gazzetta dello sport c’è un articolo in cui addirittura si paragona il Diego allenatore a Mourinho. Fino a due settimane fa lo trattavano come l’ultimo degli imbecilli, come un pagliaccio messo lì per caso. E ora lo elogiano perché ha caricato nell’intervallo De Michelis, reo di aver commesso un errore clamoroso contro la Corea, e perché, per ora, ha vinto la scommessa con Higuain. Tu, ovviamente, Diego non ti curar di loro. Ma vinci e passa.

ilnapolista © riproduzione riservata