Mondiali noiosi, e allora penso ai miei Denis e Blasi

I mondiali sono inziati ed e’ ancora troppo presto per fare qualsiasi riflessione tecnica, ma a pelle sono iniziati in sordina o forse un po’ al di sotto delle aspettative.  Sottolineo  le sorprese della Svizzera e della Corea del sud,  la delusione della Spagna e del lentissimo Brasile, la conferma dell’Argentina e della Germania, l’interrogativo dell’Italia che non ha deluso e non ha esaltato. Triste la sconfitta dei “bafana,bafana” ovvero dei padroni di casa del SudAfrica che con la loro semplicita’ ci hanno conquistati tutti e resa simpatica la loro Nazionale. Una riflessione, penso condivisa dai piu’ , e che sino ad ora in vetrina non ci sono molti gioielli.  Molti campioni non sono al top, molti giocatori di qualita’ sono rimasti a casa, molte partite sono tremendamente noiose da vedere. A questo punto da tifoso del nostro Napoli mi viene spontanea una riflessione che sento condivisa da moltissimi amici sulla prossima campagna di rafforzamento. Al presidente chiedo di non fare affari a perdere: MANTENIAMO DENIS  che su tre competizioni puo’ ruotare come una buona punta e RIPRENDIAMO BLASI che se ritemprato da Mazzarri puo’ tornarci utile. Poi se arriveranno i rinforzi promessi allora si che ci divertiremo. Forza Azzurri a 360 gradi
Luigi Porcelli

ilnapolista © riproduzione riservata