L’amarezza del ct
E’ solo colpa mia

Marcello Lippi a fine gara si assume tutte le responsabilità dopo la sconfitta con la Slovacchia che significa eliminazione al primo turno dei Mondiali: “E’ solo colpa mia, non sono riuscito ad inculcare la mentalità giusta ai giocatori.E’ colpa mia se hanno giocato male. Tutto quello che è successo è solo una mia responsabilità non ho preparato bene i giocatori a livello psicologico. In questa parte e in questo momento non sono riuscito ad inculcare la mentalità giusta. Il livello del calcio italiano? Non è messo bene. ma  non è nemmeno quello che abbiamo visto oggi. I processi ? Sono pronto , ci mancherebbe altro. li hanno fatti prima, figurarsi adesso. La squadra non mi seguiva perche sapeva che avrei lasciato? Si può dire tutto, ma non questo, offendiamo la loro intelligenza”.

ilnapolista © riproduzione riservata