Aurelio: Per il mercato sentiamoci il 2 luglio

Salve presidente…Il Napoli è interessato a Gilardino?
“Guardi, in questo periodo non parlo di Napoli. Per quanto riguarda Gilardino so che se ne sta parlando tanto ma sinceramente non capisco perchè. Io non ho fatto ancora mezza riunione con i miei dirigenti, né con procuratori o addetti ai lavori. E poi il mercato non comincia il primo luglio? Ne parliamo allora…”
Lei però è il presidente del Napoli, sa che le trattative cominciano molto prima di quella data. Non posso credere che non stia già pensando alla prossima stagione…Voi state cercando una punta, questo ce lo può confermare…
“In questo momento il mio unico pensiero è rivolto a cinque produzioni cinematografiche che sto portando a termine. E poi, mi scusi, ora ci sono i mondiali e quando ci sono i mondiali tutto il resto è fermo.”
Torniamo a Gilardino. Vi siete visti con Andrea Della Valle?
“Le posso solo dire che le voci, le notizie uscite sui giornali sono tutte invenzioni. Su Gilardino non c’è niente di vero”.
Proviamo allora a parlare di Fiorentina. L’ultima volta che ci siamo sentiti lei mi disse che alla Fiorentina serviva un tecnico di personalità, addirittura menzionò Van Gaal… Mihajlovic è l’allenatore giusto per la Fiorentina?
“Come giocatore lo ricordo ma come allenatore non lo conosco. Io, poi, sono per il rispetto delle regole e delle persone.Non mi permetterei mai di giudicare una scelta di Della Valle”. Ci sentiamo il 2 luglio allora…
“Esatto. Lei mi chiami il 2 luglio e potremo parlare di mercato. Torniamo al discorso del rispetto delle regole, e ad oggi il calciomercato non è ancora cominciato, quindi…”
Stefano Borgi (da Firenzeviola.it)

ilnapolista © riproduzione riservata