Balotelli preferisce il sole
di Napoli a Mourinho

Continuano le dichiarazioni d’amore di Balotelli nei confronti di Napoli. In una lunga intervista a Radio Kiss Kiss, l’interista ospite a Sorrento dei Golden Goal si è detto contentissimo del rapporto con i napoletani: “Napoli è fantastica, il calore della gente è incredibile. Stare con tutti quei bambini è stato bellissimo, non potrei mai negare loro una foto, un autografo. I bambini sono la cosa più bella del mondo. I tifosi mi chiedono di giocare in azzurro. Cosa rispondere? Dico che Napoli è meravigliosa, le persone sono veramente eccezionali ma il calcio è un’altra cosa, le strade da percorrere sono diverse. Non so dire dove andrò a giocare l’anno prossimo”. La tripletta? “Vincere la Champions è stata un’emozione forte, ma il giorno più emozionante è stato giocare e passare il turno contro il Barcellona, davanti a tutta quella gente del Camp Nou è stato pazzesco”. Il mio rapporto con Mourinho? “Si è detto tanto, tantissimo, spesso quando trovo una persona di carattere simile al mio, abbastanza forte, ci sono contrasti. Avevo un rapporto di amore e odio, ci sono stati litigi ma niente di così grave, sono cose che capitano. Quando mi rivedo in campo a volte credo di non essere io, ma sono un ragazzo serio e di sani principi, sono un giovane e come tale mi piace divertirmi. Se il mister mi chiamasse al Real Madrid? Meglio il sole di Napoli…”

ilnapolista © riproduzione riservata