Anniversario con vittoria
San Paolo giorno di gloria

Gran ricorrenza per il nostro Stadio,
lo dicono in TV e anche alla radio:
il San Paolo compie 50 anni
tra gioie, emozioni, lacrime, ed affanni.
Ospite casuale, questo Bari,
che scende in campo solo per il pari.
Lassù, San Paolo avverte San Nicola
“Oggi vinco io, e poi faccio la ola”.
Schierata in campo, la squadra di Ventura,
tutta dietro la palla, hanno paura !!
Nel primo tempo, poche le occasioni,
con Maggio e Quagliarella, che illusioni,
ma sono loro i predestinati,
i gol, infatti, poi li hanno segnati !!
Nella ripresa, Napoli all’attacco,
subito il Bari ci mette sotto scacco,
su lancio lungo, palla per Barreto,
fa un pallonetto lieve . . . come un peto. (1)
La palla al centro, il pubblico ruggisce,
ecco il Napoli pronto che reagisce.
Cross di Gargano, di testa Quagliarella,
pallone in rete con una palombella !!
Ma non c’è voglia or di festeggiare,
ché la vittoria vogliamo conquistare !
Entra anche il Pocho, vai con il tridente !
Questo lo schema che piace assai alla gente !!
In Spagna lo utilizza anche Guardiola,
forza Mazzarri, per una volta sola !!
Il Bari ci fa male in contropiede,
è incredibile quello che succede:
un cross dal fondo, testa di Barreto,
De Sanctis fa un miracolo col piede,
di testa la colpisce poi Ranocchia,
vanno in vantaggio, questi figli e’ntrocchia ! (2)
Due gol a fronte di due tiri in porta !
Ma non fa niente, avanti, non c’importa !
Marek, il Pocho, El Tanque, Quagliarella,
ed ogni azione può esser quella bella !!!
Fabio a sinistra, eccolo che scatta,
pallone morbido, chi c’é che al centro impatta ??
Denis si chiama addosso la difesa,
Maggio di testa in porta, che ripresa !!
Non ci possiamo ancora accontentare,
questa rimonta si deve completare,
avanti, con lo schema di Guardiola,
lassù, San Paolo è pronto per la ola !
Ed ora vi racconto il gran finale,
il Pocho scatta, pronto a fare male,
ecco la palla lunga, in verticale,
il Quaglia di sinistro, in diagonale,
Gillet si tuffa, non lo può parare,
sotto la curva viene ad esultare !!
Lo dico solo per la precisione,
per il Bari c’é una duplice espulsione,
prima Parisi per fermare Maggio
ricorre ad un rugbistico placcaggio,
poi come un killer entra quel Ranocchia,
e protestano pure, ma che spocchia !!! (3)
Col canto d’ o’ surdato ‘nnammurato
il San Paolo l’abbiamo festeggiato !
Miei Cari Amici, il risultato è giusto,
e a vincere così, c’é assai più gusto !!!

Stadio San Paolo,

6 dicembre 2009
(1) scusate, rima poetica
(2) senza offesa, per carità, ma mi serviva la rima
(3) ma allora ce l’avevo la rima . . . !!

ilnapolista © riproduzione riservata