Io, Napolista tiferò Bayern
e vi spiego il perché

Comunque vada stasera tra Inter e Barcellona, noi del Napolista, a Madrid, il 22 maggio, tiferemo Bayern Monaco. I motivi sono cinque: primo, non ci frega niente dell’Inter; secondo, non ci piace l’idea che Messi alzi la Coppa dei campioni per poi sentirci fare quei discorsi ridicoli sul fatto che è meglio di Maradona; terzo, nel Bayern gioca uno che si chiama Diego Armando Contento, in onore del nostro amato Pibe; quarto, fa il terzino di fascia, non usa il sinistro come Lui, ma lo fa un po’ meglio di Vitale e perfino di Dossena; quinto, il ragazzo è napoletano doc e i suoi genitori, emigranti, sono tifosi sfegatati degli azzurri e ovviamente di Maradona. I punti 3, 4 e 5 sono quelli che ci stanno più a cuore. Ci sarà un pizzico di Napoli nella finale di Champions League e non è una piccola cosa per noi che amiamo anche le radici etniche e culturali dei calciatori e che sogniamo un Napoli fatto di napoletani, in futuro. Diego Armando Contento, che sabato prossimo festeggerà i suoi venti anni, l’altra sera, contro il Lione, è stato tra i migliori in campo. Noi del Napolista gli facciamo gli auguri e lanciamo un appello al napolisti di Monaco di Baviera: seguitelo per noi, fateci sapere, teneteci aggiornati sulle sue prestazioni. E soprattutto chiedetegli se avverte la nostalgia di casa, magari una villetta sulla collina di Posillipo il presidente de Laurentiis gliela potrebbe anche trovare…
Luca Maurelli

ilnapolista © riproduzione riservata